Monique Mathieu: Il vero Amore

real loveIl vero Amore

Di Monique Mathieu 

“Potremmo parlare dell’Amore per giorni perché l’argomento è inesauribile. Noi che vi parliamo non abbiamo la vostra stessa concezione e la vostra stessa consapevolezza d’Amore.

Voi che abitate su questo mondo vivete diversi livelli di consapevolezza d’Amore senza rendervene conto! Infatti, vivete l’Amore in funzione dell’altro, di ciò che sentite e che vi aspettate dall’altro.

Prima di avere accesso a questo vero Amore, bisogna apprendere diversi modi di concepire, di sentire e di vivere l’Amore.

Leggi il seguito

Ramtha: Il perdono

forghivenessEstratto da:  Ramtha – “Intervento divino e alterazioni della storia attraverso grandi personaggi”

… “Maestro perché io penso solo alle cose mondane e non riesco a focalizzarmi sulle grandi cose su cui voglio pensare?” La risposta sarebbe… “Perché lo vuoi”. Questa è una grande domanda e risposta. Il comportamento da piccola mente è dovuto al fatto che quel grande Essere eterno ha scelto di essere in quel modo, ed è come ciò che ho appena detto… ossia che c’è un pericolo nell’illuminazione per le piccole menti, perché la piccolezza di mente è fatta per pensieri di molto tempo fa, che poi si sono manifestati chimicamente, e manifestati fisicamente nella realtà del tempo, distanza e spazio e abbiamo avuto la prima parodia di quelle emozioni, come vi è stato ben insegnato, e voi avete una rete neurale emotiva in cui avete accumulato queste piccole pietre nella vostra vita.

Leggi il seguito

La storia di Ralph

specchio2Questa è  la STORIA di RALPH:

RALPH aveva una fidanzata di cui era molto innamorato: AMANDA.   La amava, ma non sopportava il fatto che fosse una persona  tendenzialmente NEGATIVA, e – dopo 5 anni – preferì lasciarla. RALPH credeva che ne avrebbe trovato una migliore, un nuovo partner senza quell’atteggiamento NEGATIVO.

RALPH e’ un ragazzo brillante, per cui non fatico’ a trovare un altro partner: REBECCA. Anche questa donna era una donna interessante e i 2 si innamorarono presto. Andarono a convivere e la convivenza fece emergere dei lati nascosti del carattere di entrambi.  RALPH si rese presto conto, che anche questa sua seconda fidanzata era tendenzialmente NEGATIVA: parlava male degli altri, gli spegneva gli entusiasmi… insomma, LO TIRAVA GIU’, quando lui era invece un ENTUSIASTA della VITA.

Leggi il seguito

Creare fuori dal box

  Un principio di strategia più importante per risolvere i problemi che ci si presentano davanti è pensa fuori dalla scatola.  Con questa affermazione inizia la presentazione di una interessante proposta da questo sito che voglio segnalare  Italian Revolution  (click sull’immagine)

Un ottimo articolo,  pubblicato da  www.visionealchemica.com,   per riflettere.

lo specchio del pensiero

stella1Ieri è stata una giornata molto particolare, ho avuto un incontro con  persone che rappresentano un nuovo movimento delle coscienze, persone che hanno avuto contatti diretti con Keshe (link) e di cui vi documenterò nei prossimi giorni quando avrò messo a punto tutti i dati.

L’essenza dell’incontro la voglio condividere con voi finchè il ricordo è ancora vivo e palpitante perchè un’altra porta si è aperta su uno scenario che non è incredibile come potrebbe sembrare di primo acchito. Tutto ciò di cui si viene a conoscenza giace già come un embrione nella propria coscenza, è come avere una bozza salvata da qualche parte e non la si porta a termine perchè non si è sicuri di ciò che si “sente” e non si riesce a metterlo per iscritto in quanto ci sembra assurdo.

La coscienza della maggior parte degli Esseri Umani è ancora molto primitiva, abbiamo ancora troppi…

View original post 719 altre parole

Segni di cambiamento

Per tutti  coloro che cercano e collezionano segni  dei  cambiamenti  in corso, uno spunto da un articolo da  http://sebirblu.blogspot.it/ 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il Guardiano del Faro

faro7

Ripropongo questo articolo che, con parole semplici, ben evidenzia il lavoro degli operatori di Luce.

 

Il faro è ancorato sulla roccia, a prescindere da dove è edificato. A volte il faro viene riedificato in altre aree perché cambiano il tempo e le situazioni – stesso faro – stesso custode del faro – ma sempre ancorato sulla roccia.
Il faro sta là per fare una sola cosa, ed è quella di irradiare luce. Lo scopo varia spesso: a volte è per avvisare di un pericolo, altre volte per attirare l’attenzione, e altre ancora è là per fare da guida. Quale che sia lo scopo, è sempre ancorato sulla roccia.
Chi ha costruito il faro e chi ci lavora sanno una cosa che altri non sanno: sanno dove si trovano gli scogli – dov’è il problema – e guidano gli altri ad aggirare queste cose.  Quando la luce è in grado di indirizzare le navi nella sicurezza del porto, il faro gioisce! Quando succede, tuttavia, il guardiano del faro non se ne va a festeggiare con il capitano della nave. Il guardiano, invero, silenziosamente si rallegra e continua a far risplendere la luce.
La maggior parte dei capitani, che raggiungono la sicurezza del porto grazie alla luce del faro, neppure conosce il guardiano del faro. Il guardiano del faro non pubblica annunci per dire a tutti di aver salvato una nave! Tace e continua, spesso da solo, ancorato alla roccia.
Per quelle navi che non hanno alzato lo sguardo per guardare il faro e che si sfracellano sugli scogli, il faro può rattristarsi. Ma il guardiano del faro non abbandona il suo posto andando al salvataggio della nave. Il guardiano del faro non è responsabile per chi finisce contro gli scogli! Il guardiano del faro non cade in depressione per questo e neppure demolisce il faro perché la nave non ha guardato per vedere la luce. No.
Il faro, invece, ha un solo scopo, ed è quello di irradiare la luce, di irradiare la luce, e di irradiare la luce.

 https://futurodiluce.wordpress.com/

Linea del tempo catastrofista e Linea del tempo positivista

Interessante ed approfondita analisi da www.hearthaware.wordpress.com/

La timeline catastrofista e quella positivista a confronto

di Lòthlaurin

Nel corso di ricerche sui potenziali cambiamenti attesi nel corso dell’imminente transizione per il 2012/’13, sono state identificate quelle che possono essere definite come due realtà parallele, corroborate ciascuna da set di dati indipendenti:

  • Una timeline catastrofista;
  • Una timeline positivista.

Queste due timeline parallele hanno natura decisamente opposta:

  • La timeline catastrofista prevede per il 2012/’13 che la Terra sia colpita da una serie di cataclismi come esplosioni solari, meteore, tsunami, inondazioni costiere e violenti terremoti, nonchè guerre di largo raggio che condurranno al dominio globale nel NWO;
  • La timeline positivista prevede che nel 2012/’13 la Terra entri nell’Età dell’Oro, preceduta da un periodo di transizione durante il quale crollerà l’ordine costituito e la vita come oggi la conosciamo sarà condotta verso una totale armonia con le Leggi Universali.

In una conferenza del 7 luglio 2010, il dott. Courtney Brown ha esposto alcuni indizi che fanno pensare che il Governo degli Stati Uniti e l’élite finanziaria mondiale stiano pesantemente e segretamente investendo fondi in preparazione della timeline catastrofista, tenendo il resto della popolazione umana all’oscuro.

Sembra che chi opera nella stanza dei bottoni abbia stabilito che per il 2012/’13 il futuro più probabile sia quello catastrofico, e stia quindi febbrilmente completando la costruzione di strutture sotterranee per ospitare l’esercito, la polizia e i personaggi chiave dell’élite politica e finanziaria.

Le evidenze che la Terra stia seguendo ultimamente anche una timeline positiva non catastrofista stanno comunque aumentando. Per esempio, i risultati degli studi di remote viewing del Farsight Institute per il periodo 2008-2013, oscillano equamente per il 2013 fra le timeline “catastrofista” e “non catastrofista”.

Statisticamente, il 39% dei report di remote viewing ha ottenuto una valutazione di ‘3’ (catastrofico), mentre il 29% ha ottenuto una valutazione di ‘0’ (non-catastrofico).

Se gli studi del Farsight sono corretti, un futuro positivo per il 2013 è statisticamente equiprobabile ad uno catastrofico, causato ad esempio da un flare solare o dal Pianeta X. Abbiamo dunque che il futuro catastrofista e quello non catastrofista procedono di pari passo.

Leggi il seguito

da Tom Kenyon: Pensieri sulla canalizzazione degli Hathor

Tom Kenyon  canalizzatore degli Hathor

Traduzione di Nicoletta Ricci

Per quando leggete il materiale degli Hathor, vorrei darvi qualche consiglio – una considerazione di tipo razionale, se volete.

Vi dirò la stessa cosa che dico a coloro che frequentano i miei seminari – Tenete sempre con voi una “scatola immaginaria”. Se ciò che dico per voi non ha senso o viola la vostra visione della realtà, allora vi suggerisco di gettarlo nella scatola. Non mandate giù e non accettate come verità qualsiasi cosa detta da qualcuno, senza averla prima vagliata con la vostra esperienza di vita personale, con il vostro senso della logica e, cosa molto importante, con i vostri valori personali.

Mandare giù le idee senza masticarle e digerirle con cura può portare a una sorta di indigestione mentale e/o spirituale. E per questo tipo di indisposizione non esiste un antiacido istantaneo.

Alcuni affermano che, entrando nel campo dell’esperienza spirituale, bisognerebbe lasciarsi alle spalle il senso della logica e il pensiero razionale – che ci si dovrebbe arrendere in modo pieno e totale alla fede e non permettere alla ragione di entrare. Personalmente, io credo che questa linea di pensiero sia pericolosa. Ci occorrono tutta la perspicacia che abbiamo e tutta l’intelligenza che riusciamo a mettere insieme, se non vogliamo rimanere ingannati lungo il cammino verso l’illuminazione spirituale. È la vera luce della coscienza di sé che cerchiamo, non la fasulla luminosità della fantasia e del desiderio personale. In questo senso, la logica e il pensiero razionale non sono la nemesi delle comunicazioni canalizzate, sono alleati essenziali.

Leggi il seguito

Kryon-La Sincronicità: un piano perfetto per noi

Non fate presupposizioni sui tempi. Ve lo abbiamo detto sin dall’inizio. Gli Esseri Umani chiedono qualcosa come se avessero acquistato un biglietto per il treno. Cominciano a pestare i piedi, aspettando che arrivi un treno con Dio dentro. Non funziona così. Non è un biglietto. E’ una richiesta di sincronicità, senza alcuna presupposizione di tempo.

C’è un tempo per chiedere e c’è un tempo per ricevere. E le due cose si fanno in posti distinti! Se state tutto il tempo nel posto del chiedere, non ci sarà nessun ricevere!

La Sincronicità, Dio ha un piano perfetto per noi.

tratto da  Kryon

Molti dicono: “Caro Spirito, mostrami ciò che dovrei sapere.” Poi se ne stanno lì, e non succede nulla… non succede nulla… e non succede nulla. Così, disperati, si alzano e vanno in una libreria esoterica. Camminano lungo scaffali di libri e uno cade loro sul capo! Dio ha parlato! E spesso dicono: “E’ proprio questo il libro che stavo cercando. Che rivelazione ho avuto. Grazie, Dio.” E’ così che funziona. Dovete alzarvi e muovervi, e quando vi muovete ecco il numero sei, un postulato importante: Aspettatevi la sincronicità.

Si definisce la sincronicità come un’energia allineata ad un obiettivo.

Si tratta di situazioni che sembrano per caso, ma non lo sono.

Ascoltate: il punto è questo.

Avete sentito dire che nulla è per caso, ma fuori il vostro sistema di credenza ci sono persone che dicono: “E’ pazzesco. Non è vero.”

La sincronicità sembra e si presenta come una coincidenza.

Spesso la cosa sembra per caso, ma non lo è. Sei tu al momento giusto, al posto giusto, con i potenziali allineati come avevi chiesto. Ma se ci sono sincronicità e potenziali allineati, non devi esserci tu per farne esperienza?

Quindi bisogna intraprendere una qualche azione e, sia che si tratti di una telefonata, di una comunicazione per via elettronica o di persona, bisogna andare a mettersi dove la sincronicità e il sistema possano operare.

Leggi il seguito

Citazione

Il nome di questo gioco è ed è sempre stato: autenticità & impeccabilità.

Non importa quale corso di yoga frequentiate attualmente, quale dieta vegana o crudista stiate seguendo, quali libri abbiate letto, se meditate o recitate le vostre affermazioni quotidiane, presso quale canalizzatore o spiritista vi siate iscritti, se praticate il pensiero positivo, se studiate la Legge dell’Attrazione, se bruciate incensi, se abbracciate gli alberi, se piegate i cucchiai, se fate viaggi astrali o se possedete i cristalli giusti… non ha importanza nemmeno quante persone avete aiutato.

Alla fine, la sola cosa che conta, ai fini della nostra ascensione nella 5D, è se abbiamo svolto il lavoro personale. Il VERO lavoro. Il lavoro duro. Il lavoro interiore. Tutte le altre cose sono soltanto delle fermate lungo la strada per la verità… e, in troppi casi, distrazioni.

 

Citazione da LAUREN: 14 Ottobre 2012  – Rivelarsi: la prova generale  

Articolo su  http://www.stazioneceleste.it

Energia della Luce, Energia dell’Oscurità

Fotografie prese con una “Aura Cam”, apparecchio fotografico che riprende l’Aura della persona.

Fonte:  http://www.rse-newsletter.com

  

Creatività e ingegno: La collana del sorriso

Fontehttp://www.stampalibera.com/

In momenti  difficili & bui c’è più che mai la necessità di un po’ di GIOIA & SORRISI; ecco allora che ritorno a proporvi la “Collana del SORRISO” che sono sicuro come è piaciuta a me piacerà molto anche a voi, vedrete con curiosità & meraviglia dove possono arrivare la FANTASIA & l’ INGEGNO umano, in questo caso in quel grandioso e antico sub-continente che è l’ INDIA il paese dei contrasti !!!

Clicca sull’immagine (versione Microsoft Office)