Esibizioni in Formazione 7

Come abbiamo detto, daremo più segni della nostra presenza e questi saranno così chiari che neanche quei fratelli più scettici potranno negare. E’ il ritorno dei vecchi tempi, miei cari! Il tempo in cui abbiamo potuto atterrare sulla vostra Terra e interagire con voi. Stiamo riportando indietro i tempi dell’Atlantide Illuminata e di Lemuria.

AstrPleyad

Esibizioni in Formazione 7
Il Ciao dei Pleiadiani

Fonte: www.disclosurenews.it/
Canalizzazione di Grabriel RL del 13 Gennaio 2017 tratta dal suo sito Sementes des Estrellas

Ciao cara famiglia, ci salutiamo!
E’ con grande gioia che desideriamo tanta felicità, in questo momento, e per sempre.
Si sta iniziando a vedere in maniera sempre più frequente la nostra presenza nei vostri cieli, dando segnali che i tempi previsti sono a portata di mano. Stiamo sempre garantendo, attraverso queste esibizioni, che siamo qui e pronti per il contatto con la nostra famiglia in superficie.
Stiamo preparando una grande esibizione in varie regioni della Terra per salutarvi. Anche in questo caso, vogliamo dare un segnale a coloro che non vogliono la nostra presenza, che questa è e sarà sempre costante, soprattutto ora, che la coscienza collettiva umana si sta risvegliando al suo stato più alto. Coloro che non vogliono la nostra presenza cercano di sopprimere come possono le prove che siamo qui, e noi diventeremo sempre più visibili come una forma di testimonianza davanti a voi, amata famiglia.

Leggi il seguito

Razze nel cosmo

AlienRacesRazze che interagiscono con la Terra

Articolo del 20/11/2011

Fonte:  Coscienza Universale

Leggi il seguito

Ramtha: Esseri interstellari

GizehEstratto da: “Esseri Interstellari – La natura della realtà- Ramtha”

… Essi provengono dall’interno della vostra Via Lattea, da un luogo dove il sole è blu e non giallo. Anch’essi sono vostri fratelli ed il luogo da cui provengono esiste da molto, molto tempo. Questi esseri non muoiono mai. Anch’essi sono qui per seminare, ma anche per portare a casa il seme.
Non sono spregevoli, ripugnanti o crudeli. Sono decadenti. Sono umanoidi che posseggono anima e spirito. Si stanno dibattendo nell’agonia della loro evoluzione che muore, perché sono divenuti così intellettuali che hanno bruciato ogni emozione. Hanno grande difficoltà a comprendere l’amore: A comprendere una carezza, un abbraccio, il calore di una mano.

Leggi il seguito

Verso un Nuovo Mondo

Versounnuovomondo trailerVERSO UN NUOVO  MONDO

Prodotto dal videomaker Jack Montana — brillante corifeo e autore del progetto — “Verso un nuovo mondo” è un film-documentario costruito su un caleidoscopio di immagini al servizio di una linea narrativa che contestualizza il toccante e cosmogonico messaggio donato, al genere umano, da una civiltà estranea al nostro pianeta, con l’intento di aiutarci a comprendere meglio la realtà, nonché a prepararci al prossimo passaggio evolutivo.

Più di 100 talenti di ogni parte del globo, tra giovani registi, videomaker, operatori di ripresa, direttori della fotografia, costumisti, truccatori e montatori hanno acconsentito a fornire il loro contributo per dar vita al documentario, i capisaldi del quale sono introdotti dall’attore Morgan Freeman, cui fa da contrappunto la persuasiva voce narrante di Trevor Taylor ideale ambasciatore dell’accorato appello di una cultura più progredita della nostra.

“Verso un nuovo mondo” è scaricabile, online e gratuitamente, in Blu-ray, a partire da domani 12 ottobre.                       Vedi il trailerDocumentario Verso un nuovo mondo

Leggi il seguito

Popoli del Centro della Terra: “La Missione della Razza Blu”

Extrat. face01I Popoli del Centro della Terra: “La Missione della Razza Blu”

Vedi Anche:  Ramtha: Esseri dal Sole Blu

Con le sue due entrate principali situate l’una al Polo Nord e l’altra al Polo Sud, la Terra Cava non è propriamente ciò che si può definire un «continente», nel senso in cui si intende questo termine quando si parla dell’Africa o dell’Asia.

È piuttosto un insieme di vaste cavità, alcune delle quali superano la superficie di paesi come la Francia o la Germania.

Esse sono collegate tra loro e ad un oceano centrale da giganteschi tunnel che contrariamente a quelli che noi abbiamo scavato in superficie, sono splendidamente illuminati e molto gradevoli da attraversare!

Questo «continente», che certuni hanno battezzato El Dorado, altri Thule, tal altri Shangri-La, altri ancora Agartha, comprende regioni posizionate sotto l’antica Lemuria. Sono le Americhe, il centro dell’Oceano Atlantico, il sud dell’Italia e il Mar Egeo, l’Africa nord-occidentale, l’Australia, l’India e l’Himalaya, gli stessi poli Nord e Sud.

Un gran numero di ingressi secondari permettono di accedervi attraverso un sistema di gallerie adiacenti ai tunnel della rete principale. Fra queste molteplici entrate, figurano:  quella dei Pirenei che si trova sotto il Picco di Bugarach, ad una quindicina di chilometri a sud-est di Rennes-le-Château, quella di Lhasa, in Tibet, dove esiste un passaggio segreto dopo il Palazzo del Potala,infine quella del Perù, situata sotto il lago Titicaca, dove si trova una camera ermetica dalla quale passano i traccianti magnetici provenienti da diversi pianeti della nostra galassia. La Terra Cava (per approfondire vedere QUI; ndt) fu colonizzata da numerose razze molto prima che il nostro antenato, «l’homo erectus», apparisse sulla superficie in seguito ad un incrocio genetico che coinvolse numerose civiltà extraterrestri. Il «suolo interno» del nostro Pianeta accoglie differenti popoli, tra i quali se ne distinguono alcuni in modo specifico. Uno di questi riguarda i Coloni intergalattici. Essi vengono dalle Pleiadi, dal Centauro e dalla Lyra ma anche da Bouvier (Boote; ndt), dal Cigno, da Orione, dall’Unicorno, da Cassiopea e da altri sistemi abitati della nostra Galassia. Vi risiedono anche parecchi gruppi Terrestri, facenti parte di civiltà scomparse o invitati a raggiungere la Terra Cava per il loro grande progresso spirituale in rapporto a quello delle popolazioni residenti in superficie.

Leggi il seguito

Ramtha: Esseri dal sole blu

Dio vi ha creati a sua stessa immagine, e non importa dove vi recate nel cosmo, incontrerete sempre esseri che sono come voi. Essi avranno grandi occhi. Qualche volta i loro occhi, da vicino, saranno del più pallido blu che avete mai visto o del nero più profondo. Potranno essere grandi o piccoli. Le loro narici saranno o enormemente allargate, o minuscole, ed avranno una pelle con varie gradazioni di colori. Coloro che provengono dai sistemi del Sole blu non hanno una pelle somigliante alla vostra. Essi non hanno tinte rosa. Le tinte rosa sono causate dalla luminosità del sole giallo. Coloro che provengono da sistemi solari con soli blu possiedono meravigliose gradazioni di pelle blu,  dal blu più pallido, all’indaco più profondo, ma essi sono come voi.      Ramtha                                                                                                            

Estratto da: Ramtha Dialogues® Tape 376, The Observer, Part I. Ramtha’s School of Enlightenment, February 20 to 24, 1998. Copyright © JZ Knight.

Contatto UFO e disinformazione

La conoscenza è informazione, mentre il dubbio e l’ignoranza hanno scarso valore, nessun grande essere viene mai ricordato, dopo la sua morte, per i suoi dubbi o per la sua ignoranza. Conoscere la natura della realtà dà potere, anche perché ci permette di espandere la mente oltre il pensiero comune e abitudinario. E ciò che pensiamo crea realtà.  A questo proposito riporto un articolo interessante pubblicato da  http://hearthaware.wordpress.com/  in  tema di contatto con i Fratelli del cosmo, e  disinformazione.

Gli UFO arriveranno il 4 agosto?

Vogliamo fare alcune considerazioni a proposito del recente messaggio presunto “canalizzato” da GLR Micah a firma del “Pleiadian Council” comparso con clamore ieri sul web. Nel testo si afferma che ci sarà una apparizione in massa dei Pleiadiani sabato prossimo 4 agosto 2012 sopra lo Stadio Olimpico di Londra. Ve lo presentiamo, allegando le dovute motivazioni, come esempio diabolicamente riuscito di deception message in materia di atterraggi alieni, lasciandovi trarre da voi le conclusioni del caso.

Chiunque conosca i Pleiadiani sa che sono una razza pacifica la cui più forte risonanza è l’armonia. Sono dediti alla promozione della spiritualità attraverso la bellezza delle arti, della musica e della danza. L’amore incondizionato è la loro nota specifica. Se volete avere un esempio meraviglioso di chi sono i Pleiadiani, guardate questa playlist video, con particolare riferimento all’episodio 9 che tocca il tema degli sbarchi extraterrestri.

Il messaggio oggetto del post non proviene dai Pleiadiani, ma fa parte di un programma accuratamente predisposto dalla Cabala per preparare la venuta dei loro alleati ET negativi nell’intenzione di farli comparire come “i pacifici Pleiadiani” salvatori dell’umanità dalla morsa millenaria delle Forze Oscure.Ormai da mesi è stata fatta appositamente trapelare sul web, pronta ad essere accolta con entusiasmo e trepidazione dagli attenti truthseekers, l’idea che la Cabala sia sull’orlo del collasso, come dimostrerebbero i primi arresti di banchieri corrotti Apparsi timidamente sui media. Su questo punto ci siamo già espressi chiaramente nell’articolo “Arresti di massa e disclosure: inquietanti anomalie” che vi invitiamo a rileggere.

L’autore del messaggio sottostante riporta però moltissime nozioni corrette a proposito dello stato del pianeta Gaia e degli Arconti, cita più volte l’Ascensione e la data topica del 21/12/2012, mostrando di conoscere informazioni di pertinenza della nicchia dei seri ricercatori spirituali, che sono però ben note anche alle Forze Oscure. Questa semplice tecnica manipolativa è molto conosciuta nel mondo della comunicazione mediatica: consiste nell’inserire sporadicamente le informazioni fasulle che si vogliono presentare come veritiere, all’interno di un contesto farcito di informazioni vere. Il lettore, dopo aver osservato che il testo conferma numerose volte le sue credenze su ciò che egli ritiene sia vero, è indotto dalla fiducia adaccettare come vero anche ciò che di fatto non può verificare direttamente ma che proviene però dalla stessa fonte. Lo scopo di questo messaggio è indurre l’umanità ancora una volta a deporre la propria fiducia in un salvatore esterno, depistando la razionalità delle persone ed accattivandosene speranze e desideri di pace, che sono oggi più forti che mai.

Leggi il seguito

Menti chiuse questioni aperte

   Un articolo, pubblicato dal sito http://ufoplanet.ufoforum.itper la presentazione dell’ultimo libro del dott. J. Vallee, contiene molti spunti ed informazioni per contemplare la realtà extraterrestre, con riferimento in particolare al fenomeno Ufo.  Dal lungo articolo, visibile qui, mi pare interessante riportare questo estratto con alcune considerazioni fatte dall’autore del libro: 

. . .  io credo che il fenomeno UFO rappresenti la prova dell’esistenza di altre dimensioni oltre lo spazio-tempo; che gli UFO non vengano dallo spazio ordinario ma da un multiverso che e’ tutto attorno a noi e di cui noi abbiamo testardamente rifiutato di considerare la inquietante realtà a dispetto delle prove che sono a nostra disposizione da secoli. Una teoria simile e’ necessaria per spiegare entrambi sia i casi moderni che le cronache di Magonia, le abduzioni e la componente psichica.

Io credo che ci sia un sistema attorno a noi che trascende tempo e spazio. Altri ricercatori sono giunti alle medesime conclusioni. Alcuni si sono allontanati profondamente scoraggiati dalla conclusione che e’ stata illustrata al meglio all’inizio di questo secolo da Charles Fort, l’autore del Libro dei dannati: “Siamo delle cose di proprietà di qualcuno”. Studiosi di questo fenomeno, come Padre Salvatore Freixedo in America Latina, John Keel negli Stati Uniti e Aime Michel in Francia, hanno la sensazione che noi potremmo essere senza poteri di fronte alle complesse ed assurde capacità di una intelligenza Aliena che si può mascherare da invasore marziano, dio primitivo, Santa Vergine o da flotta di astronavi. Pur riconoscendo la validità delle loro affermazioni, confido nella capacità della conoscenza umana di capire alla fine la più grande realtà rappresentata dal fenomeno. Dovremmo continuare a studiarlo, caso per caso, per bizzarri che essi siano, modello dopo modello, per strani che essi siano.

Il sistema di cui sto parlando, un sistema che ha padronanza delle dimensioni di spazio e tempo, potrebbe ben essere in grado di essere locato nello spazio profondo. Nonostante ciò le sue manifestazioni non possono essere veicoli spaziali nel senso ordinario di viti e bulloni. Gli UFO sono manifestazioni fisiche che semplicemente non possono essere comprese separatamente dalla loro realtà psicologica e simbolica. Cosa vediamo non e’ una invasione aliena. E’ un sistema spirituale che agisce su umani ed usa gli umani.

Nel tentativo trovare una adeguata struttura di ricerca e’ utile speculare circa le varianti della fisica corrente in cui apparenti miracoli possono accadere senza violare le leggi della fisica ed in cui fenomeni psichici dovrebbero essere la regola piuttosto che l’eccezione. In una tale fisica, gli UFO potrebbero arrivare dalla terra senza necessariamente essere invenzioni umane o essere da un’altra galassia senza essere necessariamente dei veicoli spaziali. 

Molti teorici più qualificati di me sono già al lavoro nel costruire un tale modello alternativo. Per spiegare il comportamento di particelle elementari e la formazione del cosmo essi speculano su “superstringhe” e su universi con molte dimensioni oltre la familiare struttura dello spaziotempo.  . . .”

 Fonte:  http://ufoplanet.ufoforum.it

 Il dottor Jacques Vallee viene considerato come uno dei ricercatori più rispettati sul fenomeno ufo, e sembra possedere una incredibile esperienza e conoscenza della materia. Nato in Francia, si è laureato in matematica alla Sorbona,un master in astrofisica a Lille University, ed astronomo presso l’Università del Texas, ha poi conseguito un dottorato in informatica alla Northwestern University.

Dopo aver visto un ufo per la prima volta, all’età di 16 anni, sopra la sua abitazione, nel 1961 mentre lavorava come astronomo, ha assistito alla distruzione dei nastri su cui erano stati registrati inseguimenti di oggetti sconosciuti in orbita intorno alla Terra. Il suo interesse per il fenomeno UFO è diventato una carriera quando è entrato a far parte dei collaboratori del Dr. J. Allen Hynek  per le ricerche sul fenomeno. Ha partecipato alle indagini della US Air Force per il progetto Blue Book, e collaborato con Steven Spielberg al film “Incontri ravvicinati del terzo tipo”, a lui si riferisce l’interpretazione dell’attore Francois Truffaut che impersona lo scienziato francese. 

Luke      https://futurodiluce.wordpress.com/

Sulle Razze ET

    Quello che posto qui sotto è un documento pubblicato dal sito http://www.fourwinds10.net/  sull’argomento contatti e sbarchi di massa,  la traduzione è presa da  http://hearthaware.wordpress.com

Non mi pare un caso che questo avvertimento arrivi  in questi tempi, soprattutto in considerazione di un evento di rilevanza mondiale ormai alle porte, come i giochi olimpici di Londra. (vedi il mio post precedente). 

Lady Athena   –  Gli ET negativi saranno i primi a venire

Abbiamo ricevuto molte domande inerenti la possibilità di uno sbarco in massa degli extraterrestri sulla Terra. Nell’affrontare questo argomento ci sono diversi fattori che vogliamo portare alla vostra attenzione e, con questo intento, vogliamo fornirvi una panoramica più completa.

È più che probabile che molti di questi messaggi sui previsti atterraggi massivi degli extraterrestri potrebbero provenire dalle molte razze ET e dai loro agenti sul pianeta che hanno un agenda di programmi egoistici e di tornaconto personali. Hanno i loro agenti umani infiltrati nel governo, nei militari e in posizioni di altro tipo: costoro sono spesso inconsapevoli che il loro servizio sta generando disinformazione e confusione, dovute alla promozione di agende di razze aliene non allineate alla Confederazione Galattica.   Leggi il seguito