IL COMMANDO ASHTAR

Definizione e Scopo

 Il Commando Ashtar è la divisione spaziale della Grande Fratellanza di Luce, tenuta sotto la direzione amministrativa del Comandante Ashtar Sheran e la guida spirituale del Signore Sananda – conosciuto sulla Terra con il nome di Gesù, o il Cristo – il nostro Comandante Capo.

Formata da milioni di astronavi e da un personale composto da esseri provenienti da molte civiltà, siamo qui per assistere la Terra e l’umanità nel passaggio attraverso l’attuale ciclo di purificazione planetaria e il riallineamento dei poli. Serviamo da levatrici durante il parto dell’umanità da un corpo denso/fisico ad un corpo di luce fisico/eterico capace di ascendere insieme alla Terra alla quinta dimensione.

1. Noi siamo gli Assistenti del Cielo che servono il Radioso (il Cristo) nella sua missione d’amore. Lavoriamo in coordinazione con le legioni degli Arcangeli Michele, Uriel, Jophiele, Gabriele e le 70 Fratellanze di Luce che amministrano il Piano Divino. Abbiamo il compito di monitorare e stabilizzare i sistemi di griglie planetarie e proteggere questo settore dell’universo. All’interno del Commando le flotte hanno differenti specializzazioni, quali l’educazione spirituale, l’ascensione, la ricerca scientifica, la comunicazione, il monitoraggio degli affari di stato planetari, il benessere del nostro personale, lo studio della legge e della politica universale ed intergalattica, l’osservazione delle specie, l’istruzione, la rilocazione, i mezzi di comunicazione (i media) e l’espressione artistica, la guarigione, l’orticoltura, la zoologia e molte altre aree di ricerca.

2. In questo momento l’attenzione maggiore è focalizzata sull’attivazione del “Messia Collettivo”, ossia i 144.000 Maestri Ascesi – conosciuti dal Commando con il nome di “Aquile” – che formano una Legione di Volontari Speciali. Sono gli emissari “semi stellari” dell’Ufficio di Cristo, attraverso il Concilio di Luce interstellare, in assegnamento speciale qui sul pianeta Terra. Il loro risveglio è un fatto cruciale per la transizione del pianeta. Noi ed i nostri rappresentanti con le basi sulla Terra siamo qui per facilitare il risveglio delle Aquile e degli altri Servitori di Luce. La nostra missione amministra i sacri decreti del Signore Dio Altissimo ed opera attraverso gli Elohim, il Concilio di Orione, la Gerarchia del Grande Sole Centrale e l’Ordine di Melchizedek.

3. Noi dichiariamo che Dio, la Fonte , è l’onnipresente ed eterna forza vitale universalmente riconosciuta con molti nomi e forme.

4. Noi affermiamo che esiste “un solo Figlio generato da Dio”, ossia il puro amore incondizionato che si estende attraverso tutta la creazione. Il Signore Dio degli elevatissimi piani positivi dello Spirito, ha creato e diffuso niente altro che amore. Questo “Figlio di Dio” è uno stato di coscienza divina o cristica e viene manifestato come esempio dalle incarnazioni divine quali Gesù, Sananda, Maitreya, Krishna e tutti gli altri Avatar. questi, così come tutti gli altri veri Maestri o Avatar, rappresentano un collettivo multidimensionale di amore/saggezza, focalizzato ed esteso attraverso l’Ufficio del Cristo. Quest’ufficio, così come gli altri troni divini dell’amministrazione celeste, è ancorato da una Trinità. Al momento l’Ufficio del Cristo è retto dal Signore Gesù, il Signore Mosè ed il Signore Elia, mentre l’attuale Cristo planetario è il Signore Maitreya.

         

Queste energie cristiche sono anche rette dal Signore Kuthumi ed altri Maestri, poiché il ciclo evolutivo progredisce verso il futuro e una nuova Gerarchia di Maestri prende il suo posto.

Il Signore Sathya Sai Baba, attualmente residente nel Sud dell’India, (ha lasciato la dimensione terrena nel 2010, n.d.a), è il Cristo Cosmico e la manifestazione di Dio Padre/Madre incarnata in un Avatar totale di estrema rarità conosciuto come Kalki Avatar, o decima incarnazione del Signore Vishnu. Il Cristo si manifesta anche in tutte quelle anime individuali incarnate all’interno dell’umanità che possiedono il potenziale di esprimere il perfetto Figlio di Dio o Coscienza Cristica. Il Messia collettivo è formato da quei 144.000 Maestri Ascesi che accompagnano il Cristo o il Messia designato, in una missione d’amore. Solo questa è la vera Chiesa o Corpo di Cristo. Questo Corpo del “Figlio divino” non è limitato ai soli 144.000, ma richiede questo numero minimo per far lievitare ed innalzare il pane dell’umanità all’ascensione o slittamento in un nuovo paradigma. La porta della Grazia divina è aperta a tutti coloro che vogliono farsi avanti e scegliere di incarnare la Coscienza del Figlio Cristico. I termini “Figlio”, “Padre” e “genere umano”, non si riferiscono al genere maschile, ma alla funzione spirituale del Creatore, ossia il Purusha o Spirito. Prakriti, ossia la Natura , la Creazione , si riferisce alla funzione spirituale ricettiva e descritta con i termini di “Figlia”, “Madre”, “Dea”, “Shakti” etc, attraverso la quale lo Spirito prende vita nella forma come figlio/figlia di Dio, anima o principio cristico. Poiché sembrano esserci molte controversie riguardo tali questioni, abbiamo desiderato portare un po’ di luce e chiarezza. Noi del Commando Ashtar semplicemente chiamiamo il Cristo “il Radioso” o “l’Amato”.

5. Noi insegniamo che in verità nessuno di voi ha mai abbandonato il cuore di Dio. Come raggi della Fonte divina, abbiamo la funzione di propagare l’amore di Dio attraverso l’intero Cosmo. Crediamo che la convinzione della separazione sia la madre di tutte le menzogne e la causa di base di tutta la paura, la negatività e l’ignoranza espressa da ciò che noi chiamiamo ego, o falso sé. Al contrario, noi pratichiamo l’unica religione che è l’amore incondizionato e persino lottiamo per ispirare fede e fiducia nella Fonte Unica e nello scopo del piano divino. Il nostro messaggio è sempre positivo, ricco di speranza e conferme. Sempre incoraggiamo la vostra devozione a Dio insieme al cammino spirituale che più sentite in sintonia con voi, poiché non siamo venuti a fondare un’altra nuova religione! Non vi chiediamo di essere contraddistinti, idolatrati o adorati, ma rispettati e visti come vostri Fratelli e Sorelle maggiori in Servizio al Dio Uno.

6. Noi siamo ambasciatori universali di pace, creatori di pace e portatori di pace. Le nostre astronavi spaziali non hanno armi di difesa o altri meccanismi simili. Il nostro impegno alla totale non-violenza nei pensieri, nelle parole e nelle azioni, funge automaticamente da protezione. Incoraggiamo l’unità, l’armonia e la co-esistenza pacifica di tutti.

7. I termini “commando” o “comandanti” fanno riferimento all’incarico che ognuno di noi si è auto-imposto di essere al commando di se stesso e di essere sempre responsabile della posizione di fiducia e di assistenza che occupiamo all’interno del Commando del Signore Dio Altissimo e del Radioso. (In nessuno modo tali termini si riferiscono ad un’attitudine militare). Un vero comandante procede con spirito di umiltà e servizio, in purissima sintonia con le direttive divine.

8. Ci atteniamo strettamente alla politica della Confederazione di non interferire con il libero arbitrio. Nonostante vi si indichino le possibili conseguenze di alcune vostre scelte d’azione, vi lasciamo liberi di esprimere, vivere e governare le vostre vite ed il pianeta come scegliete. La sola eccezione sarebbe in caso le vostre azioni mettessero a rischio la sopravvivenza del vostro pianeta e dell’intera popolazione, o avessero ripercussioni su tutto il resto del sistema solare. Siamo sempre disponibili a rispondere alla vostre specifiche richieste di aiuto ed ogni volta entusiasti di unirci a voi con un’interazione consapevole ed uno sforzo co-creativo.

9. Noi onoriamo ogni forma di vita ed ogni persona come divina. Riconosciamo una sola razza: la razza dell’umanità – l’Uomo divinamente universale. Celebriamo le grandi differenze presenti all’interno della Creazione ed onoriamo tutte le razze, i colori della pelle, i credo religiosi e le forme di governo che rispettano il diritto individuale di libertà d’espressione ed i diritti umani.  Vi amiamo incondizionatamente e manteniamo salda la visione di una Terra e un’umanità vivente, ascesa, completa nella sua interezza, con una gioia irradiante di abbondanza e libertà.

10. Noi siamo il pastore che guarda la vostra Terra. ASH significa “pastore”, un Maestro dell’Ordine di Melchizedek. Ashtar è il nome in codice di colui che sovrintende come comandante le flotte del Radioso, Sananda. 

11. Lavoriamo all’unisono allo scopo divino uniti da un’unica intenzione ed in completa armonia. Lo status di ognuno di noi è esclusivamente il risultato di una purezza spirituale ed integrità. E questo vale anche per voi. Quando si è in chiaro allineamento con la Fonte , si diventa canali o conduttori del flusso del potere spirituale più grande, mentre quando si è intasati dai detriti dell’ego, quello stesso flusso divino andrà in cerca di un canale più pulito. Ognuno di noi deve rendere conto esclusivamente al proprio Dio interiore. E’ per questo che voi e noi condividiamo lo stesso compito: trascendere il sé inferiore, mantenere la chiarezza e la purezza spirituale e focalizzarsi sempre sul servizio amorevole e disinteressato. Noi tutti siamo venuti divinamente dotati di tutto ciò che è davvero necessario per ascendere ad uno stato più glorioso dell’essere: uno Spirito divino eterno, un cuore e la libertà di scelta. Ecco perché non incoraggiamo la dipendenza da tecnologie esterne, che siano esse spirituali o materiali. Perché per ascendere avete bisogno soltanto di un cuore puro colmo dell’amore di Dio e condiviso con i vostri simili.

12. La maggior parte dei nostri messaggi ed insegnamenti sono spirituali e si focalizzano sul riconoscimento, la realizzazione e l’incarnazione da parte vostra del Sé divino. Questo è un compito individuale di infusione spirituale. E questo, per gli abitanti della Terra, significa integrare le energie dello Spirito e del Sé Superiore nel corpo fisico, emozionale e mentale e trascendere la terza e la quarta dimensione per ascendere alla quinta dimensione di Adamo Kadmon, ovvero lo stato dell’Uomo perfetto. Tutto ciò viene realizzato allenandosi gradualmente a vibrare esclusivamente ai massimi livelli di Luce ed Amore. In modo simile, a livelli cosmici, anche noi continuiamo a fare lo stesso. Il processo è sempre in corso.

13. I livelli amministrativi del Commando Ashtar lavorano dalle dimensioni divine e cosmiche e possono essere meglio compresi se descritti aventi una natura angelica o celestiale. A quei livelli operiamo come Concili di Luce, un collettivo di scopo divino e sacro sforzo. Operiamo come amore e luce purissimi, esistenti in quelli che voi chiamate immortali corpi di luce eterici ascesi (o non-discesi).  Essendo multidimensionali possiamo innalzare od abbassare le nostre vibrazioni a qualunque piano dimensionale al fine di manifestarci in servizio.

14. Il Commando Ashtar, conosciuto anche come Federazione Intergalattica e Flotte di Croce Solare, è composto da personale rappresentante molte dimensioni, civiltà e punti di origine cosmica differenti. Sulla Terra abbiamo migliaia di nostre basi e migliaia di Fratelli e Sorelle che hanno scelto di nascere su questo pianeta per aiutare l’ascensione planetaria. Abbiamo comandanti, walk-in, e raggi incarnati di alcuni comandanti che spesso operano dai livelli superiori dello Spirito. Il servizio gioioso, la serenità, lo splendore e, soprattutto, la buona volontà e l’amore, sono le qualità che maggiormente ci caratterizzano. Ci sono molte civiltà extraterrestri che stanno visitando ed osservando la Terra durante la sua trasformazione ed ascensione. Alcuni sono solo degli osservatori curiosi, altri degli scienziati genetici che raccolgono dati; ci sono squadre di scienziati ricercatori e altri esseri di vario grado di sviluppo non asceso. Qualsiasi essere portatore di energie di paura, profezie di disgrazie, depressione o coercizione, NON E’ in linea con il Commando Ashtar! La nostra firma spirituale è sempre l’amore. Noi non giochiamo alcun ruolo in qualunque scenario abbia a che fare con rapimenti, impianti, manipolazioni, intimidazioni o alcun tipo di controllo mentale. Nessuno di noi è un indovino e mai vi diremo cosa dovete o dovreste fare. Possiamo indicarvi dove il vostro servizio potrebbe essere maggiormente utile, se così scegliete. Perché noi sempre onoriamo il vostro libero arbitrio e il vostro diritto di scegliere di vivere la vostra vita a modo vostro, senza oltretutto emettere alcun giudizio su quanto fate. Riguarda solo voi e Dio e noi non ci intromettiamo.

15. Se doveste interagire con noi, abbiate fede in voi stessi. Fidatevi della vostra conoscenza intuitiva interiore, poiché noi comunichiamo attraverso la trasmissione del tele-pensiero o l’impressione telepatica. Le nostre trasmissioni potrebbero suonare come dei suoni squillanti, come un codice Morse nella vostre orecchie o nella vostra testa, o come un vostro stesso pensiero. Comunque sia, il nostro messaggio è sempre divinamente affermativo, positivo e pieno d’amore. Noi comunichiamo anche attraverso un linguaggio di luce formato da pittogrammi che prendono forma nella vostra mente, espressi ed interpretati poi da voi con le vostre parole e con i vostri concetti. Possiamo anche irradiarvi con il raggio trasmittente in modo da inviare messaggi dalla nostra astronave alla vostra macchina da scrivere, al vostro computer o alla vostra penna! Vi trasmetteremo i nostri messaggi se sinceramente vi presenterete con un cuore puro e il desiderio di servire da trasmittenti alle nostre comunicazioni.

16. Noi e le nostre astronavi siamo invisibili ai vostri occhi, a meno che non innalziate le vostre vibrazioni alla nostra frequenza o vice versa! Innalzando o abbassando le nostre vibrazioni, vi diamo l’impressione di apparire o sparire. Voi potete vedere e sentire esclusivamente ciò che vibra alla vostra frequenza. Man mano che imparerete ad operare e a modulare la vostra frequenza per includere un numero sempre maggiore di bande multidimensionali, scoprirete molte forme di vita che condividono il Cosmo con voi.  Imparerete anche, così come abbiamo fatto noi, a materializzare, smaterializzare e a creare con la vostra mente ciò di cui avete bisogno. Noi non siamo limitati dal tempo, dallo spazio, dalla distanza o dalla dimensione. Ecco perché possiamo apparire come una minuscola scintilla, una sfera di luce splendente, una forma grande quanto un grattacielo o in un’astronave madre grande quanto una città! Le nostre astronavi si chiamano merkabah, veicoli di corpi di luce di straordinaria bellezza, plasmate dalla nostra armonia e dal nostro amore per servire la nostra missione e la nostra intenzione unificata. Ai nostri livelli esse sono tanto reali quanto lo è per voi il vostro ambiente.

A volte le nostre astronavi parzialmente si solidificano apparendo come formazioni immobili di nuvole lenticolari (o altre forme), o come un arcobaleno luccicante.Possiamo anche solidificarci per atterrare sulla Terra di terza dimensione o anche all’interno della quarta dimensione. Possiamo apparire come una stella splendente che lampeggia di luce rossa, bianca e verde, oppure come il classico, familiare disco volante. Le nostre navi spaziali sono sempre luminose e stupende, risplendenti di un’aura di protezione ed amicizia.

17. Con i Cerchi nel Grano o i Cerchi nella Neve e nel Ghiaccio, vi mandiamo messaggi di amore e saggezza. Vi scriviamo anche messaggi nel cielo. Tutti questi contatti continueranno ad aumentare finché il vostro pianeta non capirà che non siete soli, che siate amati e siete parte di un piano divino più splendido e meraviglioso di quanto avreste mai potuto immaginare. 

Con questo messaggio abbiamo cercato di trasmettervi parte delle intenzioni del nostro cuore. Vi preghiamo di ricevere tutto l’amore che apertamente offriamo ad ognuno di voi presente su questo vostro meraviglioso pianeta. Riepilogando, ci potete conoscere come le forze cristiche in missione d’amore. Siamo gli araldi celestiali portatori della buona notizia dell’amore di Dio per tutta la creazione e dell’ingresso del vostro mondo in un’era di pace e buona volontà per tutti.

Vi benediciamo.

Noi siamo il Commando Ashtar.

Adonai, pace su tutte le frontiere, Davide & Haraell.

Fonte: http://www.2012annodiluce.com/

Le immagini nell’ articolo sono state inserite dall’autore di questo Blog (futurodiluce.wordpress.com)