REGNO DI AGARTHA

 Nella Terra mediana (la Terra di Mezzo), ed in quella interiore abitano moltissime civiltà, che giunsero miliardi di anni fa da altri mondi e universi. Sono tutte civiltà che hanno raggiunto uno stato di coscienza di ascensione, e vivono prevalentemente nelle vibrazioni di quinta e sesta dimensione, e anche superiore, sebbene alcune di esse, che risiedono nelle città che sono molto più vicine alla vibrazione della superficie, abbiano mantenuto un certo grado di fisicità.

Il “Regno” di Agharta è costituito da circa centoventi “città di luce” sotterranee. La maggior parte è abitata dagli Iperborei, una civiltà molto precedente alle popolazioni della antica Lemuria e di Atlantide.

Un tempo la città di Shambala-La Minore, che è popolata da Iperboreani, era la capitale del circuito di Agharta, in tempi più recenti, la capitale e sede del governo di Agartha, è diventata Telos, abitata dai Lemuriani  sopravissuti all’ inabissamento del continente di Lemuria, oltre 12000 anni fa.

A Telos ci sono sostanzialmente due forme di governo: il Re e la Regina di Telos RA e Rana Mu, Maestri ascesi e fiamme gemelle, che rappresentano la somm autorità della città, ed hanno anche l’ultima parola su chi deve entrare a far parte del Consiglio; il Consiglio di Luce Lemuriano di Telos, formato da dodici Maestri ascesi, sei uomini e sei donne, ed un tredicesiomop membro, l’Alto Sacerdote di Telos, Adama, il quale presiede e guida il Consiglio, e prende le decisioni finali quando vi è una situazione di parità di voti.

 

Altre città del circuito di Agartha sono:

Posid: situata sotto la regione pianeggiante vicino al Mato Grosso, in Brasile, e che costituisce il principale avanposto di Atlantidei, vi risiedono circa 1,3 milioni di abitanti.

Shonse: il cui ingresso è protetto da un monastero di Lama sull’ Himalaia, i suoi abitanti sono della cultura degli Uighur, un ramo dei Lemuriani, che scelsero di formarvi la loro colonia circa 50000 anni fa.La sua popolazione è di circa 3-4 milioni di abitanti.

Rama: sotto la superficie dell’India, presso la città di Rama, vicino a Jaipur. Vi risiedono circa 1 milione di abitanti con tipiche caratteristiche hindù.

Shingwa: al confine tra la Mongolia e la Cina, un’ altra derivazione della cultura Uighur, e che possiede una città secondaria in California, sotto il monte Lassen.

Una considerazione importante da fare è che, per un abitante di superficie di terza dimensione, è naturalmente e praticamente impossibile vedere la realtà di tutte queste città, vibranti a livelli di coscienza più elevati, ma il periodo in cui si trova attualmete il pianeta Terra nella sua evoluzione nella quarta e quinta dimensione rende molto vicino il momento tanto atteso del ricongiungimento con questi antichi e gloriosi Fratelli.

Fonte:  TELOS, Rivelazioni dalla Nuova Lemuria – Melchisedek Edizioni

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: