FELINOIDI

I Felinoidi  (Lion People)

Razza imparentata con gli Umani

I Felinoidi costituiscono una delle razze primarie nel nostro universo. Arrivarono qui su invito dei Fondatori. Avendo completato con successo la loro evoluzione universale nel loro universo, un gruppo di 45 Felinoidi si offrirono volontari per arrivare in questo universo per aiutare nello svolgimento e nella riuscita della sua evoluzione. I Felinoidi sono una razza bipede di altezza tra i 12 ed i 16 piedi (da 3,7 a 4,9 mt). La loro pelle è ricoperta da una sorta di  peluria e, sebbene essi non abbiano pelliccia, possiedono una criniera, ed entrambi i generi maschile e femminile hanno lunghi capelli.

Il colore dei loro occhi varia dal blu al dorato, e possono cambiare dal blu al dorato nel corso della loro maturazione. Possono anche avere variazioni dal colore marrone dorato al bianco.

Il loro temperamento prevalente è cordiale, ottimista ed intellettuale. Nel corso della loro crescita acquisiscono un carattere più scuro, introspettivo e di natura gentile. Gli anziani vengono riveriti per la loro saggezza, compassione ed introspezione. Come razza sono estremamente uniti, e possiedono un grande senso del fair play. Le femmine sono riverite ed onorate allo stesso modo dei maschi. E come da consuetudine dei felini, sono tutti molto curiosi e desiderosi di sapere.

Quali parte dell’evoluzione universale, i fondatori diedero ai Felinoidi un nuovo pianeta nella costellazione della Lira, che divenne la loro casa. Essi lo chiamarono Avyon. Non è la pronuncia esatta, ma si avvicina abbastanza, il nome reale non è facilmente traducibile. Avyon era un pianeta paradisiaco con montagne, laghi, torrenti e oceani. Questo pianeta blu era molto simile alla nostra Terra con le sue varietà di vegetazione e di vita.  Quando i Felinoidi vi giunsero, possedevano una forma eterica, e dovettero quindi pervenire ad uno stato di evoluzione fisica, con un corpo fisico, per risiedere sul pianeta.

Dopo molti milioni di anni si evolsero nei leoni e negli altri felini, ed iniziarono ad incarnarsi in tali forme. Come parte del piano di evoluzione, una parte dei Felinoidi originali mantennero la loro forma eterica per poter essere da guida a coloro che si sarebbero incarnati. Essi sarebbero l’equivalente dei nostri esseri cristici. Si deve considerare che, essendo un pianeta 3D, una volta incarnati sarebbero caduti sotto il velo dell’amnesia, ciò costituisce parte del lavoro su di un pianeta 3D dotato di libero arbitrio.

Con il trascorrere del tempo, e attraverso innumerevoli cicli di reincarnazione, i Felinoidi si evolsero in una forma di Felini che camminava eretta e che conservava la consapevolezza della loro parte eterica, grazie alla periodica incarnazione di alcuni dei Felini eterici, e grazie all’acquisizione di DNA da un mammifero simile alla scimmia, che si stava evolvendo sullo stesso pianeta. Con il DNA di origine mammifera, i Felinoidi si evolsero in un corpo più simile a quello umano, pur preservando molte delle caratteristiche facciali ed altre caratteristiche feline.

Fino a quando raggiunsero un certo stadio nella linea genetica conosciuto come  “La linea Reale di Avyon” o “Casa di Avyon”. 

I Felinoidi eterici avrebbero continuato ad incarnarsi a turno, non solo per mantenere aggiornato il DNA, ma anche per insegnare ed addestrare i loro fratelli e sorelle, verso i principi dimensionali più elevati. Come potete notare, i Felinoidi si sono evoluti su Avyon in maniera molto simile a come si sono evoluti gli umani sulla Terra.

Con il tempo, i Felinoidi consapevoli, si evolsero in numero sufficiente per divenire custodi del loro mondo. Continuarono ad evolvere e svilupparono la tecnologia dei viaggi spaziali, e poi della tecnologia a curvatura. I loro fratelli eterici continuarono a svolgere il lavoro di guide. Molti di loro divennero genetisti, (materia in cui i Felinoidi sono specialisti), ed iniziarono a sviluppare forme di vita di vario genere per i pianeti e le stelle nell’universo. Alcuni di loro divennero grandi esploratori spaziali e scienziati. Fu durante questo stadio del loro sviluppo che i Felinoidi rivolsero la loro attenzione a quella specie bipede mammifera di cui erano così tanto debitori, ed iniziarono un programma di incroci  e miglioramenti genetici che gli avrebbero fornito un’anima e, permesso poi la creazione di nuove specie che divennero conosciute come Umani. Dopo numerosi incroci e variazioni genetiche, ebbe origine il primo Umano, e dopo molte migliaia di anni di continue procreazioni, gli ibridi Felini/Umani iniziarono ad essere più diffusi, nella stirpe reale  dei Felinoidi, la casa di Avyon. Sebbene le relazioni genetiche tra i Felini e gli Umani siano state dimenticate, i Felini rimangono, nella nostra consapevolezza, come creature regali, meritevoli del nostro rispetto e amore. I Felini rimangono i guardiani amorevoli dei loro discendenti, gli Umani. Essi hanno proseguito questo compito attraverso il tempo e le dimensioni. Devin (Felinoide) rappresenta il patriarca regnante della Casa Reale di Avyon 9D, e Anu (Umano) rappresenta il patriarca regnante della Casa Reale di Avyon 5D, nel nostro tempo.

Fonte:  Jelaila  http://www.nibiruancouncil.com

Traduzione:  www.futurodiluce.wordpress.com