SIRIANI

La Federazione Stellare dei  “3 Soli” o Federazione Stellare di Sirio è abitata da esseri umani molto simili ai Pleiadiani. I Siriani hanno diverse origini e mescolanze, ma la razza madre ha la carnagione scura simile ai nostri popoli medio-orientali, e capelli neri. La loro altezza varia da 1.90 a  2.10 metri.

 

Il pianeta principale del sistema di Sirio B si chiama Nagal, lì ha sede il Consiglio dei Maestri di Sirio.

Il pianeta Nagal è molto simile alla Terra, sebbene sia grande quasi il doppio. In superficie ci sono grandi costruzioni bianche, semisferiche o rettangolari, ampie vallate e vasti oceani. Le città si snodano però anche nel sottosuolo, espandendosi per infiniti chilometri e venendo illuminate da grosse cupole che danno sull’esterno. La temperatura planetaria è mite quasi ovunque, fatta eccezione per i poli che sono ghiacciati, questo grazie all’uso di innovative tecnologie climatiche. Una sorta del nostro Haarp ma decisamente migliore!

I Siriani sono una razza molto coraggiosa e hanno una buona maestria dell’energia e della coscienza universale. Sono profondamente legati aGaia, creando essa un cerchio simbiotico con Nagal. Il Sistema di Sirio B è infatti gemello a quello solare, essi ruotano a spirale l’uno intorno all’altro muovendosi nella Via Lattea, ed entrambi ruotano intorno al grande Sole Centrale di Alcione nella costellazione delle Pleiadi.

 

La seconda razza Siriana molto nota è la bellissima e dolcissima razza dei Cetacei Lyriani,  provenienti dal sistema di Vega nella costellazione della Lyra.

Molti di questi esseri popolavano la Terra ai tempi di Atlantide e Lemuria, e durante il cambio vibrazionale che riportò la Terra dalla 4° Dim alla 3° Dim, scelsero di tornare anch’essi “Indietro” vivendo nei nostri oceani e subendo una de-evoluzione.

Al tempo d’oggi, molte balene e molti delfini si arenano sulle nostre spiagge e questo capita perché sentono che il loro ritorno alla terra ferma è vicino, ed il desiderio della loro anima li spinge a ritornare quelli che erano un tempo.

In 4° Dim, i Cetacei vivranno nuovamente al fianco dei terrestri.

 

 

“Ummac Dan”

Costituisce il  simbolo della Federazione Galattica e del sistema stellare di Sirio.

Si tratta di un emblema che attiva intensamente tutti gli esseri umani galattici. 

Il simbolo a forma di scudo, si compone di tre parti:

Una stella oro a sei punte si trova al centro. Sovrapposta alla stella d’oro c’è una croce d’argento. Su entrambi i lati della croce c’è una falce d’argento. Croce, falci e la stella sono circondate da un cerchio interno di argento e di un cerchio esterno di oro.Tutti sono impostati su un campo di sfondo viola.

 

Ogni parte del “Ummac Dan” è simbolico. Il tetraedro, la stella d’oro rappresenta l’essenza di tutta la vita senziente nella Creazione. La croce d’argento e falci stanno per la manifestazione dello spirito nella materia e la sua vittoria sulle tenebre. I cerchi d’argento e d’oro incarnano l’unione dei principi maschile e femminile. Il campo viola simboleggia la Creazione.

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: