M. Mathieu: Manifestazione di Ashtar

Se vi parlo in questo modo, è per dirvi di non avere nessuna paura; l’unica cosa che può realmente permettervi di vivere nel miglior modo possibile alcune cose che succederanno in voi e alcuni eventi che avranno luogo intorno a voi, è sviluppare in voi la fiducia e l’Amore, di avere totale fiducia e anche di essere consapevoli che l’umanità terrestre non è abbandonata, che ci mettiamo sempre più in contatto, fisicamente e visivamente, con i governi. Ci mettiamo anche in contatto con alcuni scienziati, con tutti coloro che possono far avanzare la società verso un’altra coscienza e verso la fraternità.

Se oggi ci manifestassimo al mondo, alcuni popoli, soprattutto quelli che sono completamente immersi in ciò che chiamate religione direbbero «è la manifestazione del diavolo!»

Occorre innanzitutto che questi popoli si aprano e si sveglino. Grazie alla coscienza e all’Amore di chi avrà compreso, tale coscienza si espanderà a macchia d’olio, e le persone potranno a poco a poco comprendere e svegliarsi.

Ci sarà un grande cambiamento di coscienza, un grande cambiamento vibratorio, un cambiamento nel concepire la vita ma anche un rifiuto di andare verso ciò che non è Luce, in voi e nella vostra società. Ci sarà tuttavia un momento di incertezza durante il quale le persone non sapranno più da che parte voltarsi, perché la luce spenta si ornerà un’ultima volta con i suoi abiti più sfarzosi per manipolare gli umani troppo creduloni.

Ma la Terra, che ha una missione meravigliosa, sarà aiutata; vorrei dire che sarà aiutata per l’ultima volta perché poi diventerà un gioiello dove sarà bello vivere, un mondo dove ritemprarsi in modo permanente, un mondo di Luce.

Questo mondo di Luce sarà stato in qualche modo creato da voi, uomini, dal sangue che avete versato, e anche dalla violenza che avrete superato. Era realmente necessario andare nelle profondità della materia per poter rimbalzare e quindi risalire. L’umanità attuale è stata nelle profondità della materia e comincia a tornare indietro e, poco a poco, a risalire.

Ora mi mostra molti personaggi umani e non umani dei quali non vedo il viso; essi sono in attività, consigliano e aiutano.

C’è una coesione tra tutta questa gente che desidera realmente aiutare questo magnifico pianeta, prima che si mettano in moto delle cose troppo difficili per l’umanità e per il pianeta.

Il pianeta Terra, come le diverse umanità che hanno vissuto su di esso e in esso, è giunto alla fine della sua sofferenza, alla fine dell’oscurità. Ora, in tutti i cuori, vengono rivendicati l’Amore e la fraternità. Noi abbiamo sentito le vostre voci, ma tuttavia avete l’impressione che siamo sordi ai vostri richiami. Non siamo sordi, ma tuttavia la trasformazione del mondo, come quella degli esseri umani, richiede tempo.

Occorre anche un certo periodo di tempo affinché l’umanità accetti i suoi Fratelli Galattici; è stata così tanto ingannata, così tanto manipolata! È comprensibile che essa dubiti, che si ponga delle domande su ciò che siamo veramente. Tutte le risposte le verranno presto date.

Il punto di non ritorno è arrivato! I governi sono con le spalle al muro e saranno costretti, in un tempo ora relativamente breve, a dire la verità. La parte oscura si trova ancora in questo mondo, ma non potrà più avere l’impatto che ha avuto finora sull’umanità. La coscienza di certe persone, politici, dirigenti, scienziati ecc, improvvisamente si sta illuminando. Invece, questo non succederà per altri perché sono entrati troppo nella luce oscura; questi ultimi spariranno, semplicemente. Proseguiranno l’apprendistato della vita su altri mondi.

Io, Ashtar, e i miei Fratelli Galattici, siamo sempre più attivi su questo mondo e su molti pianeti del vostro sistema solare. In un certo modo, ristabiliremo il pianeta Marte che potrà così accogliere una piccola parte dell’umanità terrestre. Le Grandi Gerarchie hanno la capacità di ristabilire i pianeti; sono loro che ristabiliranno il pianeta Marte e la Luna dotandoli di una nuova atmosfera.

Tutto sta cambiando profondamente nel vostro sistema solare. Questo cambiamento sopraggiungerà in modo molto improvviso, è per questo motivo che da adesso occorre accettarci e accettare la nostra realtà, anche se non ci vedete.

Adesso lo vedo; ha un aspetto molto fiero. È accompagnato da altri esseri Galattici. È sorprendente, vedo una Luce che emana dal suo abito o forse da lui. Mi dice:

Sono un po’ come voi, ma sono anche diverso. Ciò che percepisci è una vibrazione, un’energia che ci permetterà di aumentare la nostra densità sul pianeta Terra e che ci permette già di renderci più densi quando vogliamo contattare delle persone importanti di questo mondo. Questi “personaggi importanti” possono essere degli artisti o degli sportivi, perché a voi piace molto la notorietà; quest’ultima è importante per gli esseri umani, non per tutti certamente, ma per coloro che non si sono ancora totalmente svegliati. Io e i miei fratelli aiutiamo e aiuteremo sempre di più coloro che sono realmente al servizio della Luce.

Aggiungo solo questo: presto vedrete ciò che potrete chiamare un pianeta o ciò che noi chiameremo un immenso pianeta-astronave. Ricordate che, affinché il vostro sistema solare sia completo, occorre che ci siano dodici pianeti, e affinché sia realmente nella vibrazione Amore, è necessario che ci siano due soli. E così sarà! I due soli si manifesteranno alla fine della quarta dimensione e all’inizio della quinta.

Con tutta la mia forza d’Amore, vi saluto e per finire vi dico: anche se a volte avete l’impressione che la vostra vita vi sfugga, anche se avete l’impressione che c’è qualcosa che non quadra sul vostro mondo, contrariamente a ciò che pensate tutto è in procinto di stabilizzarsi”.

Potete riprodurre questo testo e darne copie secondo le seguenti condizioni :

  • che non sia tagliato,
  • che non subisca nessuna modifica di contenuto,
  • che fate riferimento al nostro sito  http://ducielalaterre.org
  • che menzionate il nome di Monique Mathieu.

Pagine: 1 2

I commenti sono chiusi.