Kryon: Non disperate

Qual è la cosa che offende maggiormente coloro che amano Dio e sentono la presenza di Dio, e comprendono i principi della vita? Qual è la cosa maggiormente offensiva per voi? Sta accadendo sul pianeta. Qual è la cosa peggiore che vi disconnette da Dio? Cosa potrebbe essere? È una sola parola: la paura! Se avete paura, mia cara Famiglia, il lato oscuro vince. Voglio esporvi alcuni concetti sulla paura, e nel processo potrei toccare ogni cuore qui presente.
Siete passati attraverso un anno di ricalibrazione, che è continuato quest’anno, anche se nei primi sei mesi più lentamente di quanto avreste voluto, tutto per giungere ad affrontare cose che non comprendete. Vi ho dato un’indicazione, una predizione che potete cercare, che, in questo periodo, ci sarebbe stata una guerra in Medio Oriente, e così è stato. Non è un caso. Le cose che stanno accadendo proprio ora sul pianeta non sono un caso. Ne esamineremo alcune tra un po’, ma prima voglio dirvi qualcosa di personale.
Miei cari, per 25 anni vi abbiamo detto che vi era il potenziale per un cambiamento planetario. Le predizioni sulla vostra estinzione erano reali al tempo in cui furono date. Tutte, perché era lì che eravate diretti. Alcune delle migliori menti esoteriche del pianeta vi hanno dato informazioni terribili su ciò che sarebbe sopraggiunto e nel momento in cui furono date, queste predizioni erano esatte, ed erano soprattutto prima del 1987. Dopo la Convergenza Armonica, altre cose iniziarono a muoversi, e ciò che abbiamo chiamato “la palla di neve” ha iniziato a rotolare, e abbiamo visto i potenziali. Nel 1989, io sono arrivato. Allora, i messaggi erano semplici, erano per prepararvi, per mettervi sull’avviso. Vi dissi di lasciare andare il vostro karma. Vi dissi di prepararvi a riprendervi il vostro potere. Vi dissi che il piano non era di andare verso la distruzione, che non ci sarebbe stato l’Armageddon né la terza guerra mondiale, e ora siete seduti qui, nel 2014, e sapete che avevo ragione.
Ma proprio quando pensavate, forse, che il giardino di rose dove vorreste camminare non è disponibile, perché non è ancora qui; proprio quando pensavate che le cose avrebbero subito un’inversione di tendenza e che avreste visto una coscienza più elevata, bellezza, amore per la vita, comprensione e tolleranza… non avete nulla. Non vi aspettavate questo. Ve ne parlerò tra un attimo.
Qual è una delle più grandi paure che hanno gli Operatori di Luce e le anime più antiche? La principale, e chiamiamola con il suo nome, è: il cambiamento. Voi non volete il cambiamento. Eppure vi ho detto che è così che sarà, questo è un ripasso. Non potrà mai ritornare a essere ciò che era prima, non c’è più una “normalità”. Ve lo abbiamo detto. Perché ne avete paura? E voi rispondete proprio ora, e io vi sento: “Torniamo indietro, perché il cambiamento è negativo! Perché quello che vediamo non è quello che ci aspettavamo! Dacci cambiamenti positivi e non negativi!”Ne avete paura perché non lo comprendete. Non disperate!
I tipi di cambiamento che dovranno accadere all’umanità per avere pace sulla Terra, perché ci sia un cambiamento nella natura umana, necessitano di tempo, e ve lo abbiamo detto molte volte.
Voi avete piantato i semi di luce, non alzatevi il giorno dopo impazienti di vedere se sono cresciuti, perché non crescono così velocemente. Quanto tempo deve passare prima che il raccolto si mostri, dopo che avete piantato i semi? Serve del tempo, e già vi lamentate, io vi sento. “Non ci aspettavamo questo. Abbiamo piantato dei semi e abbiamo ottenuto una tempesta”. E questo vi fa paura. L’avete fatto bene? Non l’avete fatto bene? Avete sbagliato qualcosa lungo la strada? Non disperate!
Non avete sbagliato nulla. Nulla. Ma dovete fare attenzione: quando piantate i semi di luce, voi fate una dichiarazione al lato oscuro. Voi avete sfidato la vecchia energia di questo pianeta. Avete passato il punto prestabilito nel tempo. L’oscillazione della terra continua, la precessione degli equinozi è passata, e voi siete ancora qui.
Miei cari, questa era la predizione degli Antichi, che se questo fosse accaduto e voi aveste piantato i semi su questo pianeta di luce, sarebbe iniziato un ingentilimento della Terra, della coscienza, della consapevolezza, dell’amore, e tutto quello che ho appena detto sfida coloro che vorrebbero l’odio e il male. Loro possono sentirlo e sanno chi siete. Non nelle 3D ma energeticamente avete lanciato il guanto della sfida.
Assieme a tutti questi cambiamenti, ci sono i problemi connessi alla ricalibrazione, che alcuni di voi hanno. Dovremmo considerarne alcuni. Perché in un periodo di cambiamento spirituale la vostra salute dovrebbe risentirne? Non vi aspettereste una guarigione invece dei problemi? Ma questo è l’essere umano, che pensa di poter usare i vecchi strumenti e trasferirsi nella nuova energia, e che tutto vada bene, non comprendendo che i vecchi strumenti non funzioneranno.
La ricalibrazione del vostro DNA, della vostra coscienza, del vostro stesso quoziente di salute, giungerà con dei problemi. Alcuni hanno avuto dei problemi metaforici di salute. Non era ciò che non funzionava nel vostro corpo, ma cosa questo significava. Avete avuto problemi alle orecchie, agli occhi, ad alcuni dei vostri organi? Tutto questo significa altro. Qual era la lezione? Qual è la lezione? Esaminatelo attentamente, miei cari, perché la ricalibrazione di voi stessi e della vostra salute fa paura se non la comprendete. Vi siete spaventati? Avete pensato “Che cosa ho fatto di male? Sul pianeta il male sta vincendo? Mi verrà qualcosa che non mi aspettavo? Perché devo avere problemi di salute?” Vi ho mai raccontato che cosa causa il raffreddore comune? Che, a proposito, non curerete mai e poi mai [ride]. E’ l’essere umani! Il comune raffreddore è una ricalibrazione del quoziente di salute cellulare. Ne dovete avere un po’ per stimolare quelle parti del corpo che combattono le malattie e tutto quello che questo comporta. Continuerete ad avere il raffreddore. La prossima volta che avrete un raffreddore, vi sfido a dire: “Grazie Dio per il mio raffreddore!” [ride]
Alcuni di voi sanno che ho ragione. Alcuni di voi dicono che non posso aver ragione “Perché a me viene un raffreddore all’anno e al mio amico, cinque? Come lo giustifichi Kryon?” Non ci sono giustificazioni. Capisci che siete due persone diverse? Capisci che i processi sono differenti, la biologia è differente? È semplice. Alcuni necessitano di più tempo, altri meno. Questo è quello che sta accadendo alla vostra salute. Non sorprendetevi se avrete a che fare con qualche piccolo fastidio di salute per il resto della vostra vita. È soltanto un promemoria di ciò che avete superato per arrivare dove siete adesso. È il corpo che lo fa, è lo Spirito che lo fa, non avete fatto niente di sbagliato. Non disperate!
Poi ci sono guaritori, i sensitivi, i canalizzatori, che si sono spostati dal loro centro, e hanno perso la connessione. Forse non totalmente ma quanto basta da non poter continuare ciò che facevano. Temono di averlo persa. C’è la paura e chiedono: “Che cosa ho fatto di male? Perché adesso?” Alcuni sono all’apice della loro carriera, hanno più lavoro di prima, e si rendono conto di essere un po’ fuori centro rispetto a prima e questo non è accettabile. Non c’è nulla come essere nella propria essenza, non è vero? Quando entri nella tua essenza, guaritore, sai esattamente cosa fare, canalizzatore sai cosa fare, sensitivo sai cosa fare; ti arriva e fluisce in un modo così dolce e così bello. E i risultati sono spettacolari. Chi viene a trovarti sente che lo aiuti e che lo guarisci. E alla fine della giornata, puoi dire a te stesso “Abbiamo fatto un buon lavoro!” E quando questa comunicazione inizia a diminuire, anche se di poco, è imbarazzante, ti fa paura, ti ferisce; fa male al cuore, perché ti chiedi come mai Dio ti abbia abbandonato e perché ti toglierebbe ciò che è così buono e così bello. Ora voglio dirti una cosa, ascoltami! Non disperare! Non solo ritornerà, e se eviti la paura e ti rilassi, tornerà raddoppiato.
La ricalibrazione è così, ha bisogno del suo tempo. Tutte le cellule del vostro corpo devono essere cambiate ogni tanto e sono coinvolti dei processi costanti di ringiovanimento del corpo, affinché la nuova coscienza venga instillata in un corpo di vecchia energia. Guaritore, sensitivo, canalizzatore, non hai perso nulla. Ti invito a sederti e ti sfido a dire: “Grazie Spirito, per quello che sto passando!” Questo è l’opposto della paura: è fede! Sono gli operatori di luce che lo sanno bene perché ci sono passati. Hanno la saggezza, non saranno ingannati pensando di averlo perso.
E parlando di perdita: l’altra paura. C’è chi sta dubitando del proprio sistema di credenze e fede. “Mi sono capitate troppe cose brutte Kryon. Ero solito ascoltare le tue parole e mi davano conforto; le ascolto adesso e tutto crolla; non sento più nulla. Mi domando se ho fatto le cose bene. Ho passato tutti questi anni come uno sciocco, pensando che queste cose fossero esatte e vere.” Alcuni di voi diranno: “La chiesa non ha nulla per me e adesso neanche tu. Sono qui e mi sento solo!” Ho un messaggio per te: non disperare! Aspetta fino a quando quei semi non inizieranno a germogliare; loro ti conoscono e tu conosci loro. Ti guarderanno e diranno: “Grazie per la tua pazienza, mio caro. Ecco, prendi di nuovo la mia mano.” Ci puoi concedere questo?
Il processo necessita di tempo, puoi attraversarlo senza crollare emotivamente, senza dubitare di te o entrare nel vortice del dramma? Non disperare! Aggrappati a quello che puoi, ricorda com’era se ne hai bisogno. Ti dico: ritornerà. Quanto tempo ci vorrà, è una questione individuale. Quanti raffreddori avete in un anno? È individuale. Non c’è un’unica soluzione per tutti i problemi e mai ci sarà. Così spetta a voi, e il processo è evitare di cadere nella paura.
E proprio quando pensavate che tutto stava andando meglio, il Medio Oriente esplode. Parliamone. Voglio parlarne in molti modi. La prima cosa è ricordare che vi avevo detto che sarebbe accaduto. Migliaia di anni di allenamento all’odio non spariranno solamente perché avete superato la precessione degli equinozi. Culture che non sono mai andate d’accordo e che hanno insegnato ai figli chi fosse il nemico, non diventeranno improvvisamente gentili e amorevoli verso coloro che prima erano nemici. Per questa cosa possono volerci generazioni di saggezza perché infine si realizzi.
Ma, proprio adesso, voglio farvi vedere cosa sta accadendo, così lo comprenderete. Ascoltate. Nella terza dimensione avete dei campionati sportivi e attraversate un processo per decidere quale sia la squadra migliore, non è vero? E quando infine si incontrano, sono il meglio del meglio, non è così? E si uniscono in una battaglia finale che sarà difficile per entrambe le squadre, perché stanno affrontando chi si è allenato più duramente. Vecchia anima. Voglio presentarti i “nuovi” sul pianeta che vogliono distruggere tutto quello che è luce. E sai di chi sto parlando. Appaiono all’improvviso, e hanno un brutto aspetto. Hanno dei finanziamenti e, contro ogni previsione, sono forti. Non disperare, perché la luce vincerà. E coloro che promuovono l’odio, l’intolleranza e la mancanza di rispetto per la vita, non possono sopravvivere su un pianeta che vuole l’opposto, e non lo faranno. Ma lo dovete vedere man mano che si svolge, dovete seguire il campionato. Operatore di luce, è la cosa peggiore che puoi immaginare che il lato oscuro emerga a tal punto da vederlo in televisione, o visualizzarlo tu stesso, perché siete empatici, tutti voi, e fa sì che ve ne vogliate andare.
Io sono stato dove siete voi, perché io vivo con voi. Vedo le lacrime, sento le emozioni. “Dio, ma deve proprio succedere tutto questo?” E la risposta è: sì! Deve essere così, perché avete superato la linea di demarcazione [Kryon si riferisce alla fine del 2012] e non potete lasciare le cose allo stesso modo. Le decisioni su luce e buio devono essere infine prese su questo pianeta, non può esserci un gruppo di assassini in mezzo a tutti gli altri che non vogliono altro che luce su questo pianeta. L’ho detto con forza sufficiente? Non disperate!
E così il campionato è in corso, e se cadrete nella paura in qualcuna delle aree che vi ho menzionato, voglio dirvi che date munizioni all’altro lato. Se dovete vincere questo campionato, e lo vincerete, dovete stare fuori dalla paura, dovete resistere alle frecce emozionali che penetrano nel vostro cuore, quando vedete vite spezzate e innocenti assassinati. Il Medio Oriente si sta risvegliando a sé stesso, non sono solo i problemi in Iraq, non solo in Egitto, non solo in Israele, ma in tutta l’area. Non avete ancora avuto notizie dagli iraniani. E tutti loro stanno attraversando i propri processi
Cosa farà la Terra? Lo permetterà? Qual è la cosa che la maggior parte delle persone di questo pianeta vuole davvero? In passato hanno semplicemente ignorato il Medio Oriente: “Che facciano quello che vogliono!” Credo che questa volta scoprirete che è diverso. Vediamo la palla di neve che rotola. La palla di neve è una metafora per il modo di pensare di una coscienza più elevata nella maggior parte dell’umanità su questo pianeta, e i giovani sono in prima linea, saranno i primi a obiettare. Saranno coloro che non seguiranno le istruzioni di odio e di guerra dei loro leader . Saranno coloro che alimenteranno la pace sulla Terra. Operatore di luce, è compito tuo assicurarti che i semi che pianti crescano, e non cresceranno in un campo di paura. Non disperare!
Può essere più chiaro il mio messaggio su quello che dovreste fare? Quando chiuderò questo messaggio, voglio che rimaniate seduti un momento, e meditiate su quello che ho detto. Potete andare quando volete. Non è necessario stare in silenzio, voglio soltanto che terminiate questo incontro a modo vostro. E forse sarà con un messaggio che voi avete per il vostro sé dall’altra parte. Forse con un messaggio che avete per le cellule nel vostro corpo. Sarà forse un’affermazione. E forse sarà solo con la quiete. Non a lungo, solo quanto basta, per confermare allo Spirito che avete ascoltato quanto abbiamo detto oggi. “Caro Spirito, non avrò paura! Aiutami a ricordarlo. Aiutami a ricordare la mia magnificenza, caro Dio. Aiutami a mantenere i campi dei semi di luce puliti dalla contaminazione della paura, dal dubbio e dalla preoccupazione, così che possano crescere forti. E il risultato sarà la luce su questo pianeta e la pace sulla Terra; lo Spirito della comunità, riunirsi invece di separarsi. Dove infine i nemici possano guardarsi l’un l’altro e sopravvivere vicini. Con comprensione e tolleranza col tempo arriveranno alla normalità. E lascia che sia io a piantare i semi per questo.”
Questo potrebbe essere un buon inizio. Pensate a queste cose, perchè oggi rappresentano la verità.
E così è.
 
Kryon

Fonte:  http://www.stazioneceleste.it

Pagine: 1 2

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: