Kryon: Gioia Unione Pace Appartenenza

I messaggi che io vi do, miei cari, hanno energia e, come per il guaritore, vi è un riequilibrio che serve a ripulire il vostro modo di pensare. Questa pulizia può servirvi a prendere una decisione, aiutarvi a spostarvi a un diverso livello di comprensione. È una guarigione della mente. Si tratta di libera scelta. Molte volte il messaggio è una semplice esposizione dell’energia di verità che sposta il velo per un momento, e ciò crea equilibrio. Questo è quello che vogliamo fare questa sera. Non sarà una canalizzazione lunga ma profondamente diversa, perché vogliamo aprire un argomento di cui non parliamo molto spesso.

 

L’anima dell’Essere Umano

Per molti mesi vi abbiamo parlato del cambiamento in corso. Abbiamo iniziato a parlarvene molto prima del 2012; poi abbiamo continuato a farlo nel 2013 e per tutto il 2014, dandovi sempre maggiori attributi di questo cambiamento. Nel corso di questi anni vi abbiamo dato delle indicazioni su ciò che vi attendeva. Vi abbiamo parlato delle energie da cui siete circondati e cosa aspettarvi, e vi abbiamo avvisato di non disperare per via delle energie oscure e negative che vedete intorno a voi. Vi abbiamo detto che la situazione attuale è come la battaglia finale tra luce e oscurità. Vi abbiamo anche detto che le cose che hanno una bassa consapevolezza si sarebbero presto presentate in prima linea per mostrarsi in tutta la loro bruttezza e oscurità.

Cosa succede nel vostro giardino quando spostate un grosso masso di pietra che non era mai stato mosso prima? Tutto ciò che viveva sotto di esso, al buio, una volta esposto alla luce si riversa tutt’attorno. Forse neppure sapevate che cosa si nascondeva lì, ma quelle cose c’erano da sempre.  Tempo fa vi abbiamo detto che queste cose oscure si sarebbero presentate in questo tempo. Potete vederle nei notiziari, e noi vi abbiamo supplicato di non disperare. Vi abbiamo dato delle istruzioni per avere pace al riguardo, e vi abbiamo dato istruzioni per un comportamento tollerante e benevolo, ma non abbiamo mai parlato dell’anima, non in questo modo.

Qual è la differenza tra Sé Superiore e anima? Primo, il Sé Superiore è una specifica parte di voi. Fa parte di quel che noi chiamiamo il “brodo di Dio con il tuo nome sopra”. Fa parte della vostra Akasha [il registro del vostro viaggio come anima]. È voi, la parte di Dio che è voi che cammina su questo pianeta. È importante ricordare che ogni volta che vi incarnate è sempre lo stesso Sé Superiore che viene con voi. Vi rendete conto di quale amico avete in lui? Il Sé Superiore è sempre stato con voi in tutte le vostre vite! Quando vi collegate al vostro Sé Superiore vi collegate all’intera famiglia Umana, una famiglia che conoscete e con cui siete stati. L’Akasha è il registro di tutto ciò che avete imparato. Fa parte del sistema del vostro Innato, che, a sua volta, fa parte del vostro Sé Superiore. Quando NON siete sul pianeta Terra, non c’è neppure il Sé Superiore. È qualcosa che appartiene totalmente alla dualità dell’Umano sulla Terra.

Ora, voglio parlarvi dell’anima, che è molto diversa dal Sé Superiore. Sia chiara una cosa: in un’energia più vecchia non tutti gli Umani potevano connettersi con la loro parte animica. La parte animica era ben oltre la loro consapevolezza ed era solo un concetto. Ora, siamo entrati in una nuova energia [dopo il 2012] e vogliamo che iniziaste a imparare a connettervi con il Creatore. Cos’è l’anima? Perché è diversa dal Sé Superiore? Per spiegarlo dobbiamo spesso usare dei concetti che sono molto difficili da presentare in qualunque lingua.

L’anima è la scintilla di Dio. È eterna, e non contiene la vostra Akasha. Porta, invece, l’imprinting del Creatore, ed è tutto ciò che è. Alcuni di voi possono percepirla durante la meditazione quando scendono nel loro nucleo profondo. È a quel punto che inizia a presentarsi e la potete veramente percepire. Capite che non è il Sé Superiore, ed è al di là di quello. Tuttavia, continua a essere con voi come Umano, poiché voi siete esseri multidimensionali. È la vostra dualità a permetterlo, perché è corporea e spirituale nello stesso tempo.

L’anima non comunica con voi con parole, pensieri o inviandovi delle intuizioni. È di più. E non è neppure sull’altro lato del velo! È con voi e si cela in ogni singola parte del voi corporeo. È la vostra bellezza; la magnificenza di tutte le cose. Ci sono alcuni attributi che dovete conoscere, perché voglio che cominciate a praticare lasensazione dell’anima in voi. Ogni momento che spendete in questa comunicazione vi cambia. Alcuni di voi ci riusciranno e altri no. Altri poi neppure se ne cureranno, ma voglio portare là coloro che lo desiderano.

Se volete capire queste cose, dovrete fare un breve e metaforico viaggio con me. Voglio portarvi in un posto dentro di voi che è eterno. È un posto sicuro e soltanto voi potete andarci. Sarà la meditazione più profonda che abbiate mai fatto. Vi presenterà gli attributi dell’anima e le cose che essa vuole darvi ogni giorno. Datemi la mano, andiamoci insieme.

 

Il viaggio

Gioia – Guardiamoci intorno. Qual è la prima cosa che provate? Se qui vi fosse una gerarchia di esperienze, la prima sarebbe la gioia… la gioia! È una gioia silenziosa perché, non importa quel che succede nella vita, l’essenza di Dio e dell’amore è la gioia! Scorre inarrestabile e ciò spiega perché molti hanno lacrime di gioia quando incontrano se stessi in tal modo. È l’essenza del Creatore in voi, ed è silenziosa e sicura. Potete attingere ad essa ogni volta che volete, perché essa vi appartiene.

Il Creatore ha sempre un volto sorridente! Lo sapevate questo? L’umanità ha bisogno di sentirselo dire! Molti Umani credono che si debba soffrire per attirare l’attenzione di Dio Onnipotente. Vorrei rivelarvi un segreto: la GIOIA attira molta più attenzione! La sofferenza è un attributo Umano 3D, non è mai appartenuto al Creatore. Non è mai stato un prerequisito per essere accettati da Dio. La sofferenza è un concetto creato in tutto e per tutto dagli Umani. Carissimi, ve lo diciamo nuovamente: non applicate gli attributi dell’umanismo e della coscienza Umana all’Onnipotente, la Grande Fonte Creatrice, il puro amore dell’Universo. Dio “non pensa come un Umano”. E la vostra anima è l’essenza di Dio.

Sapete quanto siete vecchi? Questa parte di voi non ha avuto inizio e non avrà fine. È un cerchio d’amore così perfetto che la mente Umana non è in grado di concepirlo. È ciò che vi rende diversi dagli altri animali, miei cari. E voglio che voi iniziate a scendere più spesso in quel nucleo profondo così da sperimentare le cose di cui non abbiamo mai parlato prima in questo modo.

Unione di tutte le cose – Il nostro viaggio continua, e vediamo un altro attributo dell’anima. Per questo abbiamo una sola parola: unione (oneness). Unione viene dagli Antichi, che spesso dicevano: «Essere uno con ogni cosa.» Tutta la creazione ha come sua fonte Dio, e voi avete la capacità di essere uno con tutto. L’unione non è un concetto, è uno stato dell’essere. Riuscite a sentirlo? Riuscite a capire che le griglie del pianeta furono create per aiutarvi ad avere questa sensazione? L’unione vi permette di sentire l’energia degli animali, dell’aria, delle rocce e degli alberi. Ma, soprattutto, l’unione vi aiuta a relazionarvi a Dio con gli altri come voi, gli altri Esseri Umani sul pianeta.

Unione è l’opposto di separazione. In una più vecchia energia gli Umani decidevano chi erano e poi si separavano dagli altri. Si definivano in categorie e formavano dei gruppi. È questo un attributo di Dio? Sarebbe così lo Spirito? È il Creatore dell’Universo a decidere di separarvi dagli altri? Voi siete una creazione perfetta, e così lo è colui che ti sta vicino e quello vicino, quell’altro e quell’altro ancora [Kryon indica con il dito i presenti seduti davanti a lui]. Ciò va oltre il concetto di “Ama il tuo prossimo”; significa che voi siete fatti della stessa materia stellare come lo sono loro!

Unione: molti non riescono a provarla. È un concetto semplicemente troppo elevato per averne esperienza; deve essere sentita. Ascoltate: percepire l’anima è un attributo che in passato era solo degli sciamani, ma ora è anche per voi. Io voglio che percepiate l’unione di tutta l’Umanità. Non guardate cosa fanno, ma CHI sono! Sapete che quando lo fate e quando lo percepite, ciò influenza tutto intorno a voi? Una coscienza più elevata è come un collante, è adesiva. Influenza gli altri intorno a voi e li aiuta a vedere in voi una persona equilibrata e solidale. Vedono qualcosa in voi che a loro piace. Carissimi, non è possibile nascondere delle persone che sono uno con tutto. Risplendono! La loro luce brilla, e sorridono di gioia e unione.

Pace totale – Il viaggio nell’anima continua. Vediamo e percepiamo un altro attributo: la pace totale. Non è una pace parziale, non è una pace solo per voi, o del momento, ma una pace totale ed eterna. È la pace che supera ogni comprensione, perché non c’è un motivo logico per essa. Essa esiste perché “È”, e senza alcuna motivazione esterna. È la fonte della pace. Non ha importanza quel che sta accadendo nella vostra vita o intorno a voi, quando scendete nel nucleo profondo dell’anima, tutto è eternamente perfetto. Non ha nulla a che vedere con la vostra vita, ma con la storia della creazione e oltre.

Essa vi porta là dove si creano gli universi e cose che sono al di là di ogni vostra immaginazione sono comuni. Vedete, voi fate parte di questo perché c’eravate quando l’Universo venne creato, in pace totale. Immaginate di arrivare in un luogo dove non c’è dramma, non esistono problemi, ma solo amore. Questa è la pace che è parte di voi.

Appartenenza – Il vostro viaggio è quasi finito. Non abbiamo parlato molto di questo, ma riguarda la vostra identità. La chiamerò: appartenenza. Vi abbiamo detto molte volte: voi non siete soli! Oh, questa affermazione va ben oltre le parole! Com’è l’appartenere a Dio? Com’è essere parte di Dio? La gioia e l’unione e la pace sono tutte in cerchio intorno a quel che è la vostra anima. Non è il vostro Sé Superiore, o il vostro portale della pineale, e non è la vostra Akasha. È, invece, tutto ciò che è. Voi siete senza tempo ed eterni, e appartenete alla Fonte Centrale. Voi appartenete al Creatore.

Questa appartenenza è eterna e assoluta. Non potete nascondervi da essa, l’avete sempre. Questo perché siete un frammento della Fonte Creatrice chiamata Dio, e ciò significa che non siete mai separati da essa. Essa è voi e voi siete lei. Quindi, non importa quel che pensate di essere, siete sempre con la famiglia, e per sempre.

C’è qualcosa che può influire su questo? No. Ora che il vostro viaggio nel cuore della vostra anima si avvicina alla fine, dite: Gioia, unione, pace e appartenenza. Gioia, unione, pace e appartenenza. Gioia, unione, pace e appartenenza.

Vi ho appena rivelato il segreto degli sciamani. Talvolta essi sedevano per ore e analizzavano questi concetti, cercando di integrarli o separarli dall’Essere Umano fisico, il che li rendeva più potenti e concreti. Volevano catturarne l’essenza, affermarli propri e utilizzarli. Nella vecchia energia era frustrante non sentirsi in grado di raggiungerli od operare più intimamente con essi. Ora questo sta iniziando a cambiare.

Il DNA Umano sta iniziando a essere più spiritualmente funzionale e, in questo processo, acquisirà maggiore energia. Potrete infine sostenere gli attributi di quest’anima meravigliosa ed eterna nel corpo fisico. Non lo avevate visto nei maestri? Certo! È questo che vi attraeva verso di loro. Potevate PERCEPIRE Dio in loro, e come parte dell’umanità, vi reagivate. Oggi li venerate, e ricordate ancora coloro che riuscirono a toccare il volto dell’eternità ad ogni passo.

Tornate indietro, ora, sulle vostre sedie qui con me. Ascoltate: tutte queste cose fanno parte di ciò che voi potete essere. Oggi, per la prima volta, abbiamo iniziato a parlare di queste cose: gioia, unione, pace e appartenenza. Quindi ora vi chiedo di nuovo: chi siete voi? Avendo questi potenti strumenti, chi siete voi? Vi dirò io chi siete.

Alzate la mano e, se volete, dite: “Io faccio parte della Fonte Creatrice. Sono vecchio quanto sono vecchio. Sono giovane quanto sono giovane. Sono eterno e la mia saggezza è eterna. Posso co-creare miracoli anche se sono Umano, perché si risveglia in me la mia anima e la bellezza della maestria è infine alla mia portata. Io sono Dio.

Carissimi, anche con poco si può fare molto. L’intero vostro corpo e tutte le vostre cellule sono pronte a risvegliarsi a questa verità. Voglio che vi sediate e andiate nel vostro nucleo profondo ogni giorno.

Gioia, unione, pace e appartenenza.

E così è.

Kryon

Fonte:     http://www.stazioneceleste.it

Pagine: 1 2

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: