Kryon: Abbondanza e sostentamento

Kryon_letteredacasaUn estratto dal libro: “Kryon – Lettere da casa – Messaggi dalla famiglia”

…  Abbondanza
   È il tema dell’abbondanza, e non ne abbiamo parlato molto. Vi daremo la definizione di abbondanza. L’abbondanza è il sostentamento. Vi abbiamo già descritto l’uccello che si sveglia al mattino, e non ha scorte di viveri. Dipende quotidianamente dalla ricerca di cibo e, infatti, l’uccellino trova il vermiciattolo. È il suo sostentamento. Pertanto ciò si presenta come abbondanza, perché accade ogni giorno.
È il suo sostentamento quotidiano. Se improvvisamente vinceste una lotteria che vi da un sostentamento per tutta la vita, lo rifiutereste perché non è abbastanza? No! È una fortuna! È vera abbondanza.
E il falco? Ha una sfida maggiore. Invece di un verme, il falco deve trovare un topo. Quindi l’abbondanza che deve ottenere è maggiore. È chiaro che deve avere più abbondanza, perché è più grosso. Tuttavia, si tratta sempre di sostentamento, e anche se uno è un uccello piccolo e l’altro è grosso, il sostentamento è del tutto relazionato all’uccello. Entrambe le sfide richiedono la stessa quantità di energia spirituale, anche se una delle due sembra essere molto più grande. Ciascuno sforzo è visto pari all’altro, perché riguarda la creazione di energia attraverso la sincronicità. La verità è che entrambi gli uccelli si sforzano allo stesso modo, in modo proporzionato alla loro sfida di sostentamento.
Vi diamo questo esempio per due ragioni: la prima è perché possiate capire che il sostentamento è l’abbondanza.

Leggi il seguito

Annunci

Pagine: 1 2

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: