Tolec: Ison=Xanterexx è la Stella Blu Kachina Hopi

I più importanti cambiamenti della Terra inizieranno dal corpo celeste che è stato chiamato “Messaggero di Fuoco”. Sì, perché in questo momento c’è una cometa di grande potenza, “ISON” che ha raggiunto il Sole e il suo perielio.

Con il suo passaggio influenza il movimento di tutti i pianeti del nostro Sistema Solare e perciò provocherà delle mutazioni sulla loro superficie, come ha già fatto con Marte.

L’Umanità ha il potere ora, con il suo comportamento, di intensificare o di moderare l’influsso di questa Stella. Con il suo risveglio sempre più vasto può davvero mitigare le imminenti trasformazioni del nostro Pianeta e rendere meno traumatica la Grande Transizione.

Per molti anni coloro che sanno hanno parlato dell’arrivo di questa Cometa particolare ma il suo vero significato, ciò che porta con sé, deve essere ancora correttamente spiegato. Si pensa che produrrà sconvolgimenti di carattere speciale.Ma essa reca con sé molto di più.

Possiamo chiamarla la Stella di Betlemme, perché è esattamente della stessa natura. Il suo potere risucchia in alto l’acqua, provoca catastrofi atmosferiche e ancora di più. Quando viene circondata dai suoi raggi la Terra trema.

Dopo l’evento di Betlemme non c’è più stato niente di simile ad essa.

Come la Stella di Natale, anche ISON si è allontanata dal Regno Eterno dello Spirito Primordiale in un momento tale da manifestare il suo effetto su questo Pianeta proprio quando gli anni dell’Illuminazione spirituale sono arrivati per l’Umanità intera.

La Cometa mantiene una rotta rettilinea, segue il suo corso inesorabile ed inarrestabile e apparirà sulla scena al momento giusto, la notte del 25 dicembre 2013, come è già stato deciso migliaia di anni fa.

I suoi primi effetti sono cominciati in questi ultimi anni. Per tutti coloro che non vogliono né vedere, né ascoltare e cocciutamente sostenere che tutte le cose straordinarie siano reiteratamente accadute e facciano parte della normalità quotidiana, non c’è speranza.

Costoro, o scelgono di agire come uno struzzo in preda alla paura o sono condannati a sostenere il peso della loro capacità di comprensione estremamente limitata.

In entrambi i casi, dobbiamo lasciarli andare serenamente per la loro strada;possiamo solo sorridere alle loro affermazioni facilmente confutabili.

Ma a quelli che “sentono” possiamo riferire dove stiano affluendo i primi potenti raggi e, dato che gradualmente pervadono tutta la Terra, non occorre essere più espliciti.

Essa verrà purificata e rinnovata sotto ogni punto di vista, con il sollievo e la gioia dei suoi abitanti. Sarà meravigliosa come non lo è stata mai.

Perciò ogni Essere risvegliato deve guardare al futuro con tranquilla fiducia e non allarmarsi affatto per quello che potrà avvenire.

Con l’approssimarsi della Cometa-Stella, molte sono le profezie che indicano un periodo di grandi sommovimenti terrestri geologici e atmosferici.

Santa Ildegarda di Bingen (1098–1179) lasciò questo scritto:

“Un vento potente sorgerà da Nord trasportando spessa nebbia e polvere densa (i tre giorni di buio?). Per Divino Comando riempirà le loro gole e i loro occhi affinché cessino di essere feroci e siano colti da una grande paura…

Prima che la grande Cometa arrivi, molti Stati, i buoni esclusi, saranno devastati dalla miseria e dalla fame.

La grande Nazione nell’oceano (gli Stati Uniti?) abitata da popoli di etnìe e tribù diverse discendendenti da un cataclisma (Lemuria? Atlantide?), sarà devastata da tempeste e maremoti.

Sarà anche divisa e in gran parte sommersa. La Cometa con la sua tremenda pressione costringerà l’oceano a sollevarsi e ad inondare numerosi paesi, provocando molte necessità ed afflizioni.

Tutte le città della costa saranno impaurite e diverse verranno distrutte da ondate di marea.”

Gli indiani Hopi credono che la “Stella Blu” delle loro profezie sia costituita da Entità spirituali come gli Angeli, che loro chiamano “Kachinas”, i quali controllerebbero la sua orbita e sarebbero in grado di manifestarsi sulla Terra in forma fisica.

“Quando la Stella Blu Kachina farà la sua comparsa nei cieli, il Quinto Mondo emergerà. Questo sarà preceduto dall’ultimo grande “scontro”, il conflitto spirituale con quello materiale.

Tutti gli aspetti obsoleti di terza dimensione saranno distrutti da Esseri elevati che rimarranno per creare un unico mondo ed una stessa nazione, sotto un solo potere, quello del Creatore.”

 

Gordon-Michael Scallion

Il seguente brano è tratto da un articolo di Gordon-Michael Scallion intitolato “La Stella Blu” e contenuto nel numero di marzo 1993 dell’Earth Changes Report.

“Prima dei Cambiamenti della Terra e delle principali modifiche della coscienza, le Correnti spirituali ci mandano istruzioni per prepararci a queste mutazioni. A livello fisico e mentale esse sono percepite come impulsi interiori.

Con l’aumentare di tali cambiamenti, si presentano anche dei segni esterni, come manifestazioni spirituali e segni nei cieli. Uno di questi è la Stella Blu.

Ora, provate ad immaginare un astro, proprio una stella blu che si muova nei cieli seguendo una sua legge precisa, come una cometa.

Un tale corpo celeste però viene animato da pura energia spirituale ed è reso visibile da Forze sommamente evolute, una Stella composta da Esseri di Luce.

Questi Angeli – Spiriti tra i più alti livelli – grazie al loro grado di evoluzione si sono uniti insieme per formare un’unica Coscienza al nostro servizio.

La Stella-Cometa ha percorso i cieli con fasi differenti, a volte passando lentamente, altre fermandosi ed altre ancora rimanendo immobile.

Ha visitato la Terra ripetutamente, l’ultima volta poco più di 2000 anni fa, quando ha fatto una breve apparizione, attraversando in pochi istanti grandi distese di tempo.

Allora, è venuta per fare avverare le antiche profezie e per annunciare la Manifestazione del Suo Messaggero il cui compito era di ricordare all’uomo la sua natura divina.

Questo medesimo Astro ha visitato il Pianeta anche 12.000 anni fa, per avvertire il mondo del diluvio che stava arrivando, e vi fu lo sprofondamento di Atlantide.

Ventiseimila anni fa la Stella Blu ha mostrato dei membri fisici della sua Coscienza Unica per insegnare le leggi universali dell’Unità, o Legge dell’Uno.

È rimasta visibile anche per periodi più lunghi in altre occasioni, come 54.000 anni fa, quando si verificò l’inversione dei poli.

In ogni periodo la Cometa è venuta perché è stata chiamata e vi era necessità della sua assistenza per affrontare le Transizioni. Ancora una volta la Stella Blu è tornata.”

 

Il Messaggio del Graal

 In un saggio intitolato “Il Millennio”, il Messaggio del Graal riassume la situazione:

“Uomini! Quando arriverà l’ora nella quale, secondo la Volontà Divina, sulla Terra dovranno apparire la Purificazione e la Scelta, allora guardate il cielo alla ricerca dei segni previsti e parzialmente soprannaturali!”

Sembra che siano due i segni che indicheranno la realizzazione delle profezie del terzo millennio. Il primo si è già avverato – gli ebrei sono tornati nella Terra Promessa. Il secondo riguarda la grande Cometa, chiamata anche Pianeta X.

Quando il ventesimo secolo sarà passato e il segno del Dio-Uomo sarà nel cielo , la Pace regnerà sulla Terra e nessun uomo odierà il fratello.

Non ci sarà guerra, né povertà, né malattie, né nessun’altra di quelle cose vergognose che l’uomo ha fatto a se stesso.

E una vasta terra sarà sorta dalle profondità dell’oceano Atlantico, con molte isole, per accogliere coloro che furono costretti ad abbandonare le proprie case in quel continente auto-distruttosi che si chiamava Europa.

Le grandi nazioni saranno perite e tutti gli umani, cercando di essere fratelli, avranno assunto solennemente un impegno comune ed evocato una sola forza che li governi. La Forza della Saggezza.

Poi il “Senno” sarà assiso nei palazzi delle città e sulle cime delle montagne ispirando i cuori degli uomini.

Esseri integri siederanno in giudizio ed ascoltando la Voce di Dio guideranno i loro simili in fraternità.

Poiché la Saggezza è Conoscenza del Divino e delle Sue dimore; delle Sue Leggi e della Sua Pietà come della Bellezza della Sua Creazione.

Essa porterà la pace e insegnerà l’Amore sospingendo lo sguardo dell’uomo verso il suo stesso Spirito.

E mentre queste cose accadranno, la terra, il cielo e il mare apriranno a tutti i propri segreti.

Gli atomi vibreranno accelerando gli scambi reciproci, in modo che gli alberi possano crescere senza fretta e riposare nelle nicchie di carbone e di petrolio indisturbati.

Un suono celeste giungerà alle orecchie dell’Essere umano affinché oda la musica delle Sfere e comprenda i ritmi della sua Anima.

Colori e profumi saliranno dal mare, formando immagini meravigliose per nutrire i sogni dei giovani.

E sulla Terra intera l’Amore, come bimbo affamato, si sazierà al banchetto e si alzerà colmo di gioia.

Non più soldati marceranno; non più rimbombi d’armi; non più amarezze e menzogne affioreranno sulle labbra di qualcuno.

Non esisteranno più debiti e tutte le promesse saranno mantenute.

Persino la morte non andrà più incontro a nessuno e libera sarà la scelta di partire o di restare.

In primavera, i “non-ti-scordar-di-me” riempiranno i prati; il cuore delle fanciulle palpiterà rapito nei sogni d’Amore e il Sole seguirà il suo corso nello spazio.

E Dio, guardando l’uomo, sarà contento e dipingerà le rose con un rosso più acceso facendo volare alta l’allodola nel cielo.

Libero adattamento e spunti a cura di Sebirblu da “Quando passa la Cometa” di Tom Kay.

Fonte: Sebirblu.blogspot.it

Pagine: 1 2

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: